QR code per la pagina originale

iPhone XS e XC in Italia dal 21 settembre?

Un documento relativo alle operazioni di un corriere svela il possibile arrivo di iPhone XS e iPhone 5C il 21 settembre, almeno in Italia.

,

A ormai pochissimi giorni dalla presentazione ufficiale dei nuovi iPhone, attesa per mercoledì alle 19 del fuso italiano, appaiono online importanti informazioni sulla distribuzione dei dispositivi sullo Stivale. Così come riportato da iPhone Italia, con la pubblicazione di uno screenshot relativo al sistema di messaggistica interno di un corriere, i device potrebbero giungere nei negozi a partire dal prossimi 21 settembre.

Come già ampiamente noto, nel corso dell’evento del 12 settembre il gruppo di Cupertino potrebbe presentare ben tre smartphone, due OLED con schermo rispettivamente da 5.8 e 6.5 pollici, e un LCD da 6.1. Per quanto riguarda il nostro Paese, i dispositivi dovrebbero giungere nei negozi il 21 settembre, così come conferma l’immagine pubblicata dal sito italiano.

Nella comunicazione resa nota da iPhone Italia, infatti, si evince come i corrieri legati ad Apple si stiano preparando a una spedizione tassativa per il 21 settembre, a cui si aggiungeranno carichi più ridotti nei successivi giorni 25, 26 e 27 dello stesso mese. Da queste informazioni, si evince come Apple potrebbe aprire la fase di preordine dal 14 settembre, ovvero già da questo venerdì, a pochi giorni dall’evento ufficiale.

Non è però tutto, poiché le tempistiche di consegna ai negozi confermano come l’Italia sia nella prima tornata di distribuzione per i nuovi dispositivi targati mela morsicata, un fatto che farà certamente felici tutti gli utenti in attesa di aggiornare i loro smartphone.

Seguendo le indiscrezioni emerse negli ultimi mesi, i nuovi iPhone dovrebbero chiamarsi iPhone XS e iPhone XS Plus/Max per le due edizioni OLED, mentre la versione LCD potrebbe essere identificata come iPhone XC, ricollegandosi quindi al passato iPhone 5C. Tutti i device, indipendentemente dalla tecnologia impiegata per il display, dovrebbero includere le componenti TrueDepth per la rilevazione del volto tramite Face ID, nonché un processore A12 prodotto da TMSC con tecnologia a 7 nanometri. Non resta quindi che attendere l’appuntamento di mercoledì, in diretta dallo Steve Jobs Theater alle 19 del fuso italiano.