QR code per la pagina originale

Huawei: smartphone pieghevole invece del computer

Richard Yu, CEO di Huawei, afferma che lo smartphone pieghevole potrebbe sostituire il computer, in quanto avrà uno schermo di grandi dimensioni.

,

Da circa un mese Huawei è diventato il secondo produttore mondiale di smartphone. La scalata verso il primo posto, oggi occupato da Samsung, continuerà nei prossimi anni e un aiuto in tal senso potrebbe arrivare dalle future tecnologie. Il CEO Richard Yu ha parlato in particolare dello smartphone pieghevole attualmente in sviluppo.

Durante un intervista rilasciata ad un sito tedesco, il dirigente ha sottolineano ancora una volta l’obiettivo dell’azienda, ovvero occupare il primo posto della classifica. Per questo motivo è molto importante investire nell’innovazione. Solo così sarà possibile incrementare le vendite e quindi il market share. Dopo aver introdotto uno smartphone con tre fotocamere posteriori (Huawei P20 Pro) toccherà allo smartphone pieghevole, del quale circolano indiscrezioni da diversi mesi e che dovrebbe essere annunciato nel corso del 2019, probabilmente entro l’estate.

Secondo il CEO, gli utenti usano ancora i computer perché lo schermo di uno smartphone è troppo piccolo. La soluzione potrebbe essere proprio un modello con display pieghevole. Yu ha confermato che lo sviluppo è in corso e che non si dovrà attendere un altro anno per il suo debutto. Huawei annuncerà inoltre uno smartphone con chip 5G (in Italia è da poco iniziata l’asta per l’assegnazione delle frequenze) e investirà ulteriormente nell’intelligenza artificiale.

Quest’ultima viene oggi sfruttata principalmente dalla fotocamera, ma in futuro verrà utilizzata in altre applicazioni, ad esempio per la realtà aumentata e per la traduzione in tempo reale di una conversazione. La dual NPU (Neural Processing Unit) integrata nel nuovo Kirin 980 possiede la potenza necessaria per eseguire simili operazioni.

Fonte: BGR