QR code per la pagina originale

Netflix, Black Mirror avrà un episodio interattivo

Netflix potrebbe presto far scegliere agli spettatori la trama di una serie TV; tra le prossime puntate di Black Mirror, non se ne esclude una interattiva.

,

Netflix ci permetterà di decidere come finiranno alcune serie TV. Il celebre colosso dello streaming starebbe sviluppando un sistema che consente agli spettatori di stabilire delle ramificazioni della trama in alcuni show televisivi, secondo quanto rivelato da fonti vicine all’azienda.

Pare che la società abbia intenzione di pubblicare il primo episodio basato su questo sistema entro la fine dell’anno: si tratterebbe di una puntata della quinta stagione di Black Mirror, serie antologica di fantascienza che ha già riscosso un gran successo tra gli appassionati. Lo show è famoso per esplorare l’effetto della tecnologia sulle vite degli esseri umani in un futuro distopico, e l’uscita dei nuovi episodi è prevista per il mese di dicembre.

Il passo fatto da Netflix rappresenta una grande scommessa su una nuova forma di intrattenimento, nota come TV interattiva. Mentre l’azienda prosegue la sua espansione in tutto il mondo, continua la sua ricerca per trovare nuove forme di intrattenimento in grado di attirare il pubblico: da qui, nasce la scelta di mescolare elementi videoludici alla televisione tradizionale, una formula che potrebbe essere applicata a un numero qualsiasi di serie TV.

Finora, la società ha fatto ben poco per cambiare il modo in cui gli show sono concepiti o prodotti. Pubblica sitcom di 25 minuti, serie tv con episodi da 45/50 minuti e film di due ore come altre reti televisive. Questo è il momento di rinnovarsi, a quanto pare: non è ancora chiaro in che modo sarà possibile decidere il percorso da far seguire alla storyline, ma supponiamo che, nei momenti cruciali, un pannello a scelta multipla consentirà allo spettatore di fare la sua scelta.

Un sistema del genere era già stato adottato nella serie TV Mosaic, dove tuttavia era necessaria un’app scaricabile su dispositivi iOS e Android per interagire direttamente con lo show televisivo.

Fonte: Bloomberg