QR code per la pagina originale

Google Assistant accoglie comandi a tema Halloween

Il 31 ottobre è alle porte e Google Assistant è pronto a rispondere alle domande e ai comandi degli utenti con battute a tema Halloween.

,

Mancano due settimane ad Halloween e Google Assistant si sta già cominciando a preparare alla “notte delle streghe”. Proprio come l’anno scorso, sono stati infatti introdotti simpatici easter egg dedicati alla festività anglosassone: per essere più precisi, l’assistente di Google risponde ora a domande e comandi con battute a tema.

Ci teniamo però a specificare che le nuove linee di testo introdotte funzionano soltanto se Google Assistant viene impostato in lingua inglese (se le medesime domande vengono poste in italiano, pertanto, non le riconosce).

Di seguito vi riportiamo l’elenco di domande e comandi a tema Halloween per Google Assistant – è possibile che ce ne siano anche altri, non ancora scoperti.

  • Are you celebrating Halloween?
  • Boo!
  • Do you know any scary stories?
  • Happy Halloween
  • It’s almost Halloween
  • Scare me
  • Trick or treat?
  • What are you going to be for Halloween?
  • What should I wear for Halloween?
  • Do you have any monster fighting tips?
  • I want to hear something spooky / give me a Halloween sound
  • Tell me a Halloween joke
  • Tell me a Halloween fact

Inoltre, se in questo periodo si formulano domande generiche all’assistente, le sue risposte saranno sempre a tema.

  • How are you?
  • Hey
  • What’s your name?
  • What do you look like?
  • What’s up?

Nel caso vi capitasse di scoprire nuovi comandi a tema Halloween, fatecelo sapere.

Vi ricordiamo intanto che l’assistente di BigG ha cambiato look di recente, così da facilitare tutti coloro che prediligono i comandi touch a quelli vocali. Inoltre, il colosso di Mountain View sembrerebbe al lavoro su uno strumento per combattere l’inquinamento nelle grandi città, al momento in fase embrionale, il quale potrebbe portare grandi benefici sia all’ambiente che alla salute delle persone.

Fonte: TuttoAndroid • Immagine: Pixabay