QR code per la pagina originale

Velocopter, taxi volante in test nel 2019

I piani dell'azienda tedesca vedranno dei taxi volanti elettrici con voli di test a partire dal 2019 a Singapore.

,

Volocopter ha annunciato che a breve partiranno i test dei suoi taxi volanti elettrici a Singapore. Secondo l’azienda ogni mezzo può trasportare due persone per 27 km con singola carica, con una velocità di 70 km/h. Costruito per rimanere stabile in aree urbane, a dispetto delle micro turbolenze che potrebbero avvenire attorno alle costruzioni.

Volocopter ha inoltre dichiarato che l’aerotaxi è così silenzioso che “non si sente sopra il tipico rumore di una città“. L’esordio in realtà è avvenuto nel 2017 a Dubai, alla presenza del principe ereditario Sheikh Hamdan bin Mohammed. Il mezzo può essere pilotato da remoto e sembra un grosso drone che può trasportare persone.

I test di volo a Singapore serviranno a validare e verificare le operazioni in un contesto urbano e culmineranno con una serie di voli dimostrativi. Volocopter e l’aviazione civile di Singapore (CAAS) stanno lavorando insieme per stabilire percorsi sicuri di volo.

Florian Reuter, CEO of Volocopter, ha dichiarato: “Ci stiamo preparando per iniziare a implementare i primi percorsi nelle città e Singapore è un partner importante“, mentre Ho Yuen Sang, direttore dell’industria aeronautica al CAAS ha detto che “esiste la possibilità per gli aerotaxi, o eVTOL, di trasformare la mobilità e la logistica delle città. Volocopter è in prima linea in questa nuova e innovativa tecnologia nel settore dell’aviazione. CAAS è lieta di collaborare con Volocopter per studiare le capacità tecniche e sviluppare linee guida operative appropriate per facilitare tali prove a Singapore”.

Ciò che manca attualmente sono le regole in materia di volo, almeno in Europa. Reuter ha dichiarato che la startup, in cui hanno investito anche Daimler e Intel, sta portando avanti intese fasi di test per ricevere la prima certificazione commerciale dall’Easa, cioè l’agenzia europea per la sicurezza aerea.

Di certo Volocopter non è l’unica che ha pensato al trasporto in volo. Uber ha già piani per la sua UberAir che arriverà probabilmente entro due anni, ma anche Airbus ha promesso un taxi volante autonomo entro il 2020, senza dimenticare quello di Rolls-Royce e Kitty Hawk Cora, il taxi volante di Larry Page.