QR code per la pagina originale

Gli Asus VivoBook S15 arrivano in Italia

Asus ha annunciato la disponibilità sul mercato italiano della serie VivoBook S15 (S530), portatili da 15,6” che strizzano l'occhio al gaming.

,

Presentati al Computex di giugno, Asus ha confermato l’arrivo in Italia dei VivoBook S15. Si tratta di portatili con processori fino a Intel Core i7 di ottava generazione, 16 GB di RAM e scheda grafica dedicata, capace di arrivare alla configurazione Nvidia GeForce MX150. A bordo dei più recenti modelli c’è un sistema con doppia archiviazione, per ottenere velocità e prestazioni grazie a un’unità SSD e una HDD.

La dotazione hardware prevede la presenza della tecnologia Asus Wi-Fi Master, pensata per ridurre le interferenze su banda 802.11ac, anche a una certa distanza. Non a caso, si arriva a una velocità massima di 867 Mbps, ben sei volte superiore allo standard 802.11n, così da avere uno streaming omogeneo che si tratti di video, navigazione e gaming. Racchiuso in uno chassis da 361 x 243 x 19,4 mm e un peso di 1,7 Kg, il notebook ha un display da 15,6 pollici Full HD, che sormonta una tastiera in grado di offrire un sistema di retroilluminazione a tre livelli, con adattamento alla luce ambientale.

Asus spiega che il prodotto è pensato per un pubblico giovane, vista la particolare declinazione per i videogame ma non solo. Con applicazioni di realtà aumentata che stanno rapidamente prendendo il largo anche in ambito professionale, dotarsi di un terminale che sappia gestire anche task estremi è quanto mai fondamentale, per non rischiare di ritrovarsi tra le mani un computer obsoleto poco dopo.

I VivoBook S15 sono disponibili sul mercato italiano nelle colorazioni Star Grey (Red), Silver Blue (Yellow), Gun Metal e Icicle Gold. In particolare, quest’ultima ha sia un’elegante finitura spazzolata che disegni ispirati al diamante, vista la variante ad-hoc. I prezzi sono del tutto concorrenziali, visto che si parte dai 729 euro del modello di base per arriare al di sopra del migliaio per configurazioni da top di gamma.

Immagine: Asus