QR code per la pagina originale

Anche un iPad Mini all’evento del 30 ottobre?

Secondo Ming-Chi Kuo, non è stata detta l'ultima parola sul conto di iPad Mini: un nuovo modello potrebbe giungere la prossima settimana o nel 2019.

,

Potrebbe non essere stata detta l’ultima parola su iPad Mini, il tablet di piccole dimensioni ormai da tempo non aggiornato da Apple. Nel corso degli ultimi mesi, diversi analisti hanno espresso una ragionevole convinzione sulla morte della linea: con i sempre più economici iPad classici, e gli iPhone dagli schermi più generosi, per Cupertino si potrebbe creare una sovrapposizione pericolosa, tale da alimentare la cannibalizzazione tra device. Vi è però un parere controcorrente, reso noto nelle ultime ore da una fonte normalmente autorevole: l’analista Ming-Chi Kuo.

Sempre molto affidabile sul conto della mela morsicata, in una nota per gli investitori Kuo ha specificato il possibile lancio di un nuovo modello per la linea iPad Mini, definendo la linea come tutt’altro che morta. I piccoli tablet di Cupertino, dotati di uno schermo da 7.9 pollici, non vedono un aggiornamento dal 2014: è questa una delle ragioni che hanno portato molti a ritenere la categoria ormai dismessa.

Secondo quanto riferito dall’analista, Apple starebbe lavorando a una nuova versione dotata di un processore più performante, probabilmente un A10 o un A11, nonché rinnovata con un pannello LCD. Il gruppo potrebbe seguire la strategia già inaugurata con iPad 2017 e iPad 2018, ovvero introdurre elementi dal costo ridotto, sfruttando economie di scala da altri modelli, per proporre il dispositivo agli utenti a un prezzo davvero vantaggioso.

Al momento, però, Kuo non è sicuro sulla possibile data di lancio. Il nuovo iPad Mini potrebbe essere già annunciato la prossima settimana, nel corso dell’evento Apple del 30 ottobre, oppure essere lanciato senza troppe fanfare a inizio dell’anno. Questa seconda ipotesi potrebbe non essere del tutto improbabile: il keynote in arrivo sembra già oggi molto affollato, con le novità della linea iPad Pro e tutti gli aggiornamenti per il mercato Mac, tra cui nuovi MacBook, MacBook Air e Mac Mini. Non resta che attendere, di conseguenza, eventuali conferme da Apple.