QR code per la pagina originale

Italian Esports Open 2018 vi aspetta a Lucca

L'Italian Esports Open 2018, il più importante evento internazionale di eSports sul suolo italiano, aspetta tutti gli appassionati al Lucca Comics & Games.

,

Gli appassionati di eSports che saranno presenti al Lucca Comics & Games troveranno pane per i loro denti. In occasione della fiera dedicata ai fumetti e ai videogiochi si terrà infatti l’Italian Esports Open 2018, il più grande evento internazionale di eSports sul suolo italiano.

Saranno quattro le discipline in cui si scontrano i partecipanti: Quake Champions, League of Legends, Clash Royale e Destiny 2. La location scelta per l’occasione è la chiesa sconsacrata di San Romano, uno scenario suggestivo che ospiterà i tornei dal 31 ottobre al 4 novembre. I giocatori si scontreranno per aggiudicarsi premi in denaro o l’accesso ad alcuni importanti tornei europei.

Per l’occasione, Vodafone metterà a disposizione tutta la qualità della sua connettività, grazie alla nuova Vodafone Giga Network 4.5G che integra tutte le più avanzate tecnologie per rispondere al meglio all’accresciuta domanda di qualità e di quantità di dati.

I visitatori potranno inoltre divertirsi con numerose attività organizzate dai partner dell’evento all’interno dell’Esport Village: sempre dal 31 ottobre al 4 novembre, sarà possibile partecipare al Vodafone Esport Tour Powered, torneo organizzato da Vodafone e ESL dedicato a Clash Royale. Parte da Lucca, ma poi si sposta in altre 10 località italiane: i vincitori di ogni tappa parteciperanno alla finale online.

Per finire, sarà possibile provare in anteprima ASUS ROG Phone, telefono progettato appositamente per il gaming mobile. Se tutto questo non bastasse, Intel metterà a disposizione dei visitatori ben sei postazioni PC libere per giocare.

I tornei saranno trasmessi in diretta streaming in italiano sui canali ufficiali di ESL. Insomma, nel caso in cui si facesse un giretto a Lucca il prossimo fine settimana, l’Italian Esports Open 2018 potrebbe essere una tappa interessante.

Immagine: Pexels