QR code per la pagina originale

La casa smart del futuro di Enel e della Sapienza

Enel e l'Università della Sapienza hanno presentato Smart Solar House, un prototipo di una casa del futuro smart e sostenibile.

,

Enel, in collaborazione con l’Università della Sapienza, ha presentato a Dubai la “Smart Solar House“, il prototipo della casa del futuro smart all’interno del concorso internazionale “Solar Decathlon Middle East 2018”. La “Smart Solar House” è un progetto molto innovativo e punta a dimostrare come le moderne tecnologie possano permettere di costruire una casa smart e sostenibile. Questa speciale casa, infatti, è alimentata dalla sola energia solare, utilizza i più avanzati sistemi tecnologici, tra cui l’Internet of Things (IoT), domotica ed infrastrutture Enel per la ricarica dei veicoli elettrici, oltre ad essere realizzata interamente in legno e in altri materiali a basso impatto ambientale.

Inoltre, all’interno della “Smart Solar House“, Enel e l’Ateneo romano hanno installato 2 Smart Meter di seconda generazione per la gestione e il monitoraggio dei flussi energetici, un sofisticato sistema di telegestione e un software di ultima generazione che consentirà la raccolta in tempo reale su cloud dei dati energetici. Questi dispositivi installati consentiranno al team dell’università di monitorare ed analizzare i dati sui consumi per poter così programmare il prelievo di energia in un’ottica di risparmio, convenienza e sostenibilità. Attraverso un’interfaccia web oppure sfruttando un’applicazione mobile, sarà possibile accedere ai risultati della sperimentazione, compresi l’andamento dei consumi, e altre informazioni come la temperatura, l’umidità, la qualità dell’aria e dell’illuminazione. Inoltre, la box station installata per la ricarica dei veicoli elettrici consentirà il monitoraggio costante dello stato di ricarica dell’auto direttamente dallo smartphone.

Il concorso internazionale all’interno del quale è stata portata la casa smart di Enel e dell’Università della Sapienza è stato creato su iniziativa del Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti nel 2002. Il Solar Decathlon è un concorso biennale internazionale di architettura, design, progettazione e ingegneria, che mira a sviluppare l’innovazione e la ricerca nel campo delle energie rinnovabili e dell’architettura eco-friendly. Nel 2018, la competizione si svolgerà a Dubai, dal 14 al 28 novembre e vedrà la partecipazione di 22 Atenei da 16 Paesi del mondo, selezionati da una giuria internazionale tra oltre 60 candidature.

Fonte: Enel • Immagine: Sapienza SDME