QR code per la pagina originale

YouTube, addio alle annotazioni nei video

,

Le annotazioni dei video su YouTube stanno per scomparire definitivamente. L’annuncio, da parte di Google, è arrivato in queste ore un po’ in sordina, e fa sapere che questa funzionalità scomparirà del tutto all’interno dei filmati a partire dal 15 gennaio 2019.

L’estinzione delle annotazioni per i video di YouTube è cominciata già nel 2017, quando il 2 maggio Google aveva deciso di rimuovere l’editor che permetteva di crearle. Ciò ha spinto gli utenti ad utilizzare schede o schermate finali come alternativa; inoltre segnaliamo che su mobile le annotazioni non sono visibili e con il sempre maggior incremento dell’utilizzo di YouTube su smartphone e tablet a discapito dell’uso su computer in pochi rimpiangeranno questa funzione. Anche se non era possibile crearne di nuove, tutte le note create prima del 2 maggio 2017 erano però state mantenute e sono ancora visibili ove presenti, ma dal 15 gennaio prossimo scompariranno per sempre.

Le annotazioni sono state introdotte nel lontano 2008 e hanno guadagnato popolarità in pochissimo tempo per via della comodità di mettere in evidenza video correlati, indirizzare gli utenti ai negozi online o apportare correzioni nei video. Alcuni utenti si sono fatti però prendere la mano a tal punto che molti video presentavano una quantità di annotazioni spropositate, rendendo difficoltosa la visione del contenuto. Decisamente più pulito (e compatibile con mobile) invece il feeling visivo con schede e schermate finali, altri strumenti offerti dall’editor di YouTube.

Detto questo, saranno sicuramente pochissime le “vedove” delle annotazioni per i video di YouTube visto che ormai da qualche tempo sono state sostituite da schede e schermate finali, e su mobile non hanno mai avuto alcuna possibilità di esprimersi. Per i più nostalgici, però, ricordiamo che fino al 15 gennaio 2019 queste note potranno ancora essere visualizzate all’interno dei video su computer desktop.