QR code per la pagina originale

MacBook Pro: posticipata la eGPU Blackmagic

Ritardo di qualche giorno per il lancio delle eGPU Blackmagic, da abbinare ai nuovi Macbook: la disponibilità è stata posticipata a dicembre.

,

Ancora qualche giorno d’attesa per il lancio sul mercato della nuova eGPU Blackmagic, la soluzione grafica esterna per MacBook Pro presentata, in collaborazione con Apple, in occasione dei nuovi Mac Mini e MacBook Air. Inizialmente atteso per novembre, pare che il dispositivo verrà invece distribuito nelle prossime settimane.

Così come già ampiamente noto, grazie alle porte ThunderBolt 3 i nuovi MacBook possono avvalersi di soluzioni grafiche esterne, così da aumentare sensibilmente le potenzialità di elaborazione dei device rispetto alle schede – integrate o dedicate – montate onboard. Fra gli utenti, in particolare quelli statunitensi, vi è grande attesa per la nuova eGPU Blackmagic, una soluzione versatile e facile da usare.

Come si apprende dal sito di Cupertino, il rilascio avverrà nel mese di dicembre, sebbene la soluzione sia stata inizialmente prevista per novembre. Nel frattempo, però, sono emerse alcune delle caratteristiche hardware di questa eGPU: comprenderà una scheda grafica Radeon RX Vega 56 con 8 GB di memoria HBM2, due porte ThunderBolt 3, 4 port USB 3, un’uscita HDMI 2.0 e una DisplayPort 1.4. La potenza totale è di 85W e le dimensioni sono abbastanza contenute: 29 centimetri in altezza, 17 di larghezza e profondità, per un peso di 4.5 chilogrammi.

A oggi, il gruppo di Cupertino ha abilitato il supporto unicamente alle schede grafiche esterne per i Mac aggiornati a ThunderBolt 3, mentre le precedenti tecnologie ThunderBolt 1 e ThunderBolt 2 non sono supportate. Esistono però script di terze parti, così come riportato da 9to5Mac, che dovrebbero sbloccare anche i vecchi modelli, anche se l’uso potrebbe non essere stabile considerato come non sia previsto dalla società di Cupertino.

Dalla pagina italiana di Apple Store dedicata alla proposta BlackMagic, che verrà distribuita unicamente tramite Apple, si apprendono i prezzi per lo Stivale: 1.359 euro. Una soluzione quindi destinata ai professionisti, dati simili listini.

Fonte: 9to5Mac • Via: Apple • Immagine: Apple