QR code per la pagina originale

Google elegge Drops migliore app del 2018

Google ha rivelato quali sono state le migliori applicazioni del 2018 disponibili sul Play Store e ad aggiudicarsi il primo posto è Drops.

,

Come anticipato nei giorni scorsi, Google ha stilato una classifica delle migliori applicazioni disponibili sul proprio store digitale. A ricevere lo scettro di reginetta del Play Store è stata Drops: impara 31 nuove lingue, un’app appartenente al settore apprendimento in cui l’utente può assimilare le parole straniere attraverso giochi e illustrazioni. Il tutto con uno stretto limite di tempo, che si aggira intorno ai cinque minuti per ogni sessione.

Per quanto riguarda i giochi, invece, sullo scalino più alto del podio c’è PUBG Mobile, battle royale che ha riscosso uno strepitoso successo anche su console (nonostante la concorrenza del giocatissimo Fortnite). Il titolo non è stato premiato soltanto da Google, ma anche dagli utenti – i quali hanno eletto a migliore app Youtube TV.

Il colosso di Mountain View ha premiato altre app presenti sul Play Store dividendole in categorie: tra le più divertenti emergono Vimage, generatore di foto live che permette di aggiungere particolari effetti ai propri scatti; Scout FM, un aggregatore di podcast; Neverthink, app che propone giornalmente il meglio dei video online, e altre ancora.

Tra le migliori app per facilitare la vita di ogni giorno si annoverano invece Tasty, una sorta di ricettario virtuale, e Notion, blocco note e agenda per smartphone, ma anche altre quali Sift, Otter Voice Notes e Cava.

Infine, molto simpatica l’app Slowly, che permette all’utente di trovare un “amico di penna” con interessi in comune: al posto della carta vengono sfruttate le lettere digitali, ma i tempi di consegna variano a seconda della distanza reale, proprio come una volta. Le app su cui Google ha puntato i riflettori avranno adesso ulteriore risonanza e potrebbero notevolmente aumentare i propri download.

Fonte: Ninja Magazine • Immagine: RossHelen via iStock