QR code per la pagina originale

PUBG Mobile porterà gli zombie su smartphone?

Una partnership tra la versione mobile di PUBG e Resident Evil 2 potrebbe riservare ai giocatori interessanti sorprese.

,

Scappare da orde di famelici zombie e cercare in tutti i modi di non essere la colazione dei morti viventi è quello che potrebbe presto offrire PUBG Mobile: grazie a una inaspettata collaborazione con Resident Evil 2, è stato di recente pubblicato sul profilo Twitter ufficiale del noto gioco mobile un video che trasuda tutta l’atmosfera dell’infestata Racoon City. È possibile dargli un’occhiata qui sotto.

Non è da escludere che i non-morti possano invadere gli smartphone dei giocatori di PUBG Mobile. D’altro canto una modalità zombie ci starebbe proprio bene nel famoso battle royale, e il brand di Resident Evil non sarebbe che una garanzia. Potrebbe essere la mossa giusta per assicurarsi una nuova fetta di utenti, composta da quelli che amano il genere survival horror, vista anche la feroce concorrenza di Fortnite che sta raggiungendo numeri altisonanti.

Comunque, non si sa il modo in cui si concretizzerà questa collaborazione, dato che non ci sono ulteriori dettagli al riguardo. È possibile anche che si tratti semplicemente di qualche costume dedicato a RE2 e nulla di più, sebbene non sarebbe poi così strano se una modalità zombie arricchisse il gioco mobile.

Per chi non lo sapesse, PUBG è un massively multiplayer online game di tipo survival nato come mod di ArmA II, e permette a un massimo di 100 giocatori di sfidarsi in una battle royale su un vasto territorio. Gli utenti devono paracadutarsi sulla mappa ed essere veloci a raggiungere armi ed equipaggiamenti necessari per difendersi e far fuori gli avversari. Via via che la partita procede, la mappa si riduce, costringendo gli utenti al confronto. PUBG Mobile è attualmente disponibile per iOS e Android.