QR code per la pagina originale

The Last of Us Part 2 salterà i Game Awards 2018

Naughty Dog ha rivelato che The Last of Us Part 2 non verrà mostrato durante i Game Awards 2018, evento che si terrà venerdì notte alle 2:30.

,

Da quando è stato distribuito nel 2013, The Last of Us ha scritto la storia recente di PlayStation grazie a una trama coinvolgente, una grafica al top per la scorsa generazione di console e un gameplay superbo. Inutile dire che l’annuncio di The Last of Us Part 2 sia stato fonte di pura gioia per i fan, che non vedono l’ora di saperne di più al riguardo e di vedere ulteriori video/trailer. Tuttavia, Naughty Dog ha da poco confermato che non condividerà niente di nuovo sul titolo durante i Game Awards di venerdì notte. Lo studio afferma in un tweet di essere molto impegnato allo sviluppo del gioco e di avere intenzione di mostrare o rivelare altro “quando sarà il momento giusto”.

L’ultima volta che i giocatori hanno avuto la possibilità di dare un’occhiata al gioco è stato durante E3 2018, lo scorso giugno. Negli ultimi due anni, Naughty Dog è stata presente alla PlayStation Experience, con un panel nel 2017 e un annuncio nel 2016: dato che Sony non terrà l’evento quest’anno (di solito ha sempre avuto luogo nel mese di dicembre), non sappiamo quando si potrà nuovamente dare uno sguardo al gioco.

Naughty Dog non è l’unico team che ha confermato di non essere presente agli “Oscar dei videogiochi” quest’anno: anche CD Projekt Red, che attualmente sta lavorando a Cyberpunk 2077, e Rocksteady Studios (che non sta facendo un gioco Superman, diversamente da quanto si vociferava) hanno annunciato la loro assenza.

C’è tuttavia la possibilità che nel corso dell’evento possa essere Activision a fare una bella sorpresa ai giocatori: di recente si è infatti diffusa l’indiscrezione secondo cui la società potrebbe annunciare la versione rimasterizzata di Crash Team Racing.

Immagine: Sony