QR code per la pagina originale

Opera per Android, wallet Ethereum e Web 3

Opera 49 per Android integra un portafoglio digitale per le criptovalute Ethereum che possono essere utilizzate per gli acquisti online.

,

A distanza di circa tre mesi dalla precedente versione, la software house norvegese ha annunciato la disponibilità di Android 49 per Android. La principale novità è rappresentata dall’integrazione di un portafoglio digitale per la criptovaluta Ethereum.

Lo sviluppo del browser ha richiesto parecchio lavoro (la versione beta era stata rilasciata cinque mesi fa), ma il risultato finale sembra ottimo. Opera 49 per Android supporta la blockchain e permette agli utenti di effettuare transazioni con la popolare moneta digitale. La software house vuole semplificare l’accesso alle criptovalute e al cosiddetto Web 3 che comprende le app decentralizzate. Il termine utilizzato per descrivere tutto ciò è “Internet of Tomorrow”.

Le monete digitali, come Ethereum, sono oggi considerate solo un mezzo per investimenti e speculazioni finanziarie. Opera crede invece che possano essere sfruttate come strumento di pagamento online. Ci sono tuttavia ostacoli alla loro diffusione di massa, tra cui complicate procedure di installazione. La nuova versione del browser elimina la necessità di estensioni o app specifiche, in quanto offre tutto l’occorrente per acquistare e utilizzare gli Ethereum. Il portafoglio digitale permette di inviare e ricevere criptovalute attraverso la lettura di un codice QR.

Gli Ethereum possono essere spesi per lo shopping online. Le transazioni avvengono con sicurezza utilizzando il lettore di impronte digitali dello smartphone (se presente). È possibile inoltre installare le Dapps (app decentralizzate), grazie al supporto per le Ethereum Web3 API e alla corrispondente blockchain. L’uso del portafoglio digitale è possibile anche dal computer dopo aver effettuato la scansione di un codice QR.

Fonte: Opera • Immagine: Opera