QR code per la pagina originale

iPhone XR: domanda debole per Ming-Chi Kuo

La domanda dei nuovi iPhone XR sarebbe al di sotto delle aspettative degli analisti, così Kuo riformula le previsioni per il prossimo 2019.

,

La domanda per i nuovi iPhone XR, i coloratissimi smartphone di Apple, procederebbe al di sotto delle aspettative. È quanto rende noto Ming-Chi Kuo, analista solitamente molto affidabile sul conto della società di Cupertino. In una nota agli investitori, l’esperto ha deciso di rivedere le proprie previsioni di vendita per il primo quarto solare del 2019.

Secondo quanto reso noto da Kuo, i nuovi iPhone XR starebbero registrando un appeal abbastanza contenuto sull’utenza, almeno rispetto alle aspettative sia degli investitori che della stessa Apple. Per questa ragione, l’esperto ha deciso di ridurre le sue previsioni a 38/42 milioni di unità nel primo quarto solare del prossimo anno, quello che per Apple corrisponde al Q2. Un calo, di conseguenza, che potrebbe essere tra il 16 e il 24% rispetto alle precedenti stime da oltre 52 milioni di esemplari.

Non è però tutto, poiché l’analista prevede anche un calo della distribuzione globale per il 2019 dal 5 al 10%, anche dopo l’arrivo dei nuovi esemplari previsti per settembre del prossimo anno. Nel 2018 i risultati complessivi del gruppo potrebbero essere tra i 205 e i 210 milioni di iPhone venduti, cifra che potrebbe assestarsi nel 2019 tra i 188 e i 194 milioni. La ragione di questo calo potrebbe risiedere nell’assenza, al momento tutt’altro che confermata dalle parti di Apple Park, di aggiornamenti consistenti per la prossima generazione degli smartphone targati mela morsicata.

In definitiva, Kuo ha deciso di allinearsi agli altri analisti esperti dell’universo Apple, i quali già da settimane ravvisano una riduzione delle richieste da parte degli utenti. L’esperto lo scorso ottobre aveva diramato delle previsioni ottimistiche, con 38 milioni di unità per la sola stagione delle vendite natalizie. Come già noto, questi dati potrebbero non trovare una conferma esplicita da Apple in futuro, poiché il gruppo non sarebbe più intenzionato a fornire dati numerici sulla performance dei propri dispositivi, come appreso alla presentazione degli ultimi dati fiscali.

Galleria di immagini: iPhone XR, le foto

Fonte: AppleInsider • Immagine: Apple