QR code per la pagina originale

Netflix: nel Regno Unito supera la pay tv

Il numero di abbonati a Netflix nel Regno Unito supererà, nei prossimi giorni, il totale dei sottoscrittori della principale pay TV locale: Sky UK.

,

Netflix è in procinto di raggiungere un importante traguardo: superare la pay tv nel Regno Unito, uno dei mercati dell’intrattenimento più importanti al mondo. È quanto sottolinea una previsione di Ampere Analysis, così come riporta il Guardian: entro la fine del 2018, il servizio di streaming sarà presente in più abitazioni rispetto alla principale emittente a pagamento britannica, Sky UK.

Stando alle stime degli analisti, Netflix raggiungerà 9.78 milioni di abbonati nel Regno Unito entro il 31 dicembre. Il dato è stato quindi confrontato con il numero di nuclei familiari britannici che hanno accesso a Sky UK, pari a 9.64 milioni. Non è però tutto poiché, sempre secondo la società d’analisi, i servizi di pay tv satellitari pare abbiano perso 55.000 sottoscrizioni nel corso dell’anno.

Sky UK ha raggiunto la quota dei 10 milioni di abbonati nel novembre del 2010, dopo decenni di attività nel Regno Unito. Netflix, nel frattempo, ha ottenuto lo stesso risultato in circa 7 anni. E sebbene a livello di mercato si faccia ovviamente riferimento solo agli utenti paganti, la base effettiva degli spettatori potrebbe essere addirittura più ampia: è consuetudine, per i servizi di streaming, che gli utenti sottoscrivano i piani con visione multipla, per condividere gli account e la spesa con amici e parenti.

Richard Broughton, analista di Ampere Analysis, sottolinea però come il numero di abbonato più elevato per Netflix corrisponda comunque a introiti minori rispetto a Sky UK:

Naturalmente, sebbene gli abbonati a Netflix siano molti, l’altro fattore da tenere in conto è la capacità di generare introiti. Netflix raccoglie poco più di 7.99 sterline ad abbonato, Sky raggiunge invece una media di 50 sterline al mese.

Nel frattempo, Sky UK non è rimasta a guardare il successo altrui sullo streaming, considerato come da anni abbia lanciato anche Oltremanica il suo Now TV. Si stima che, raccogliendo tutti gli utenti britannici di Netflix, Amazon Prime Video e proprio Now TV, possa raggiungere i 15.4 milioni entro il primo quarto del 2019.

Fonte: Guardian • Immagine: dennizn via Shutterstock