QR code per la pagina originale

Android 9 Pie disponibile per OnePlus 5 e 5T

Il produttore cinese ha avviato la distribuzione di Oxygen OS 9.0, basato su Android 9 Pie, per i suoi smartphone OnePlus 5 e OnePlus 5T.

,

Quasi contemporaneamente a Samsung, il produttore cinese ha annunciato la disponibilità di Android 9 Pie per OnePlus 5 e 5T. La versione personalizzata, ovvero Oxygen OS 9.0, include funzionalità aggiuntive e le patch di sicurezza per il mese di dicembre.

Come fatto per il OnePlus 6, il produttore cinese aveva rilasciato diversi versioni beta e ricevuto numerosi feedback dagli utenti che hanno permesso di ottimizzare il codice, correggendo i bug individuati. Oltre alle novità di Android 9 Pie sono disponibili funzionalità specifiche per lo smartphone, come la modalità Do Not Disturb (DND) con impostazioni regolabili, il nuovo Gaming Mode 3.0 e l’integrazione di Google Lens nell’app Fotocamera. Le gesture di navigazione sono invece supportate solo dal OnePlus 5T (il OnePlus 5 ha un pulsante Home fisico).

La dimensione dell’aggiornamento è circa 1,7 GB. Anche se la procedura è stata testata a fondo si consiglia di effettuare un backup prima di avviare l’installazione. Ovviamente la batteria deve avere un livello di carica adeguato. OnePlus sottolinea che il rollout avverrà in maniera graduale, quindi gli utenti dovranno attendere qualche giorno. Il produttore ha pubblicato inoltre alcune risposte alle domande più frequenti.

I due smartphone si differenziano principalmente per la diagonale e la risoluzione dello schermo: 5,5 pollici (1920×1080 pixel) per OnePlus 5 e 6,01 pollici (2160×1080 pixel) per OnePlus 5T. Entrambi integrano un processore Snapdragon 835, 6 o 8 GB di RAM, 64/128 GB di storage, doppia fotocamera posteriore da 16 e 20 megapixel, fotocamera frontale da 16 megapixel, batteria da 3.300 mAh, moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS, NFC e LTE.

Fonte: OnePlus • Immagine: OnePlus