QR code per la pagina originale

USBGuard, su Chromebook porte USB più sicure

Google sta per rilasciare la nuova funzionalità USBGuard che impedisce l'accesso alle porte USB quando il computer è bloccato.

,

Anche qualora Chromebook fosse bloccato, i malintenzionati di turno possono comunque accedere al computer portatile firmato bigG utilizzando, ad esempio, una chiavetta USB Rubber Ducky o altre tecniche intrusive. In futuro ciò però non sarà più possibile visto che Google sta per rilasciare la nuova funzionalità USBGuard che blocca l’accesso alle porte USB.

Come suggerisce il nome, USBGuard è un sistema di controllo delle porte USB del computer, che quindi va a bloccare l’accesso agli ingressi USB quando il Chromebook è in modalità locked.

Una funzionalità simile a quella introdotta da Apple in una recente build di iOS 11 che interrompe l’attività USB se un dispositivo è stato bloccato per più di un’ora.

I dispositivi già collegati tramite USB a Chromebook quando questo è bloccato continueranno a funzionare, garantendo, ad esempio, il trasferimento dei dati. Una volta che USBGuard sarà disponibile, l’utente dovrebbe avere la possibilità di scegliere se utilizzare il servizio o meno oppure inserire una lista di eccezioni, ad esempio, per le porte USB dove sono collegati tastiera e mouse.

Al momento non è ancora chiaro quando questa funzione sarà disponibile su Chromebook, ma stando a quanto si può vedere sulla build di Canary Chrome dove è stata avvistata la novità si parla di “prossimo futuro”.

Ricordiamo che uno dei metodi più utilizzati dai malintenzionati che vogliono accedere fisicamente ad un computer portatile  è quello di inserire una chiavetta USB Rubber Ducky, la quale viene riconosciuta dal sistema operativo come tastiera e non come semplice chiavetta e quindi non viene in alcun modo fermata dai sistemi di sicurezza.

La Rubber Ducky contiene al suo interno una microSD e permette di eseguire su un computer operazioni possibili tramite una comune tastiera.