QR code per la pagina originale

Doodle 4 Google, vince il disegno di una bambina

Per il concorso Doodle for Google del 2018, Google ha premiato una bambina di 6 anni con una borsa di studio da 30 mila dollari.

,

Google ha premiato una bambina di 6 anni con una borsa di studio da 30 mila dollari nell’ambito della decima edizione del concorso Doodle 4 Google del 2018.

La bambina in questione è Sarah Gomez-Lane e frequenta la seconda elementare in una scuola di Falls Church, in Virginia. Il suo disegno, che ora campeggia sulla pagina americana del popolare motore di ricerca, raffigura una pala e cinque dinosauri: un tirannosauro, un triceratopo, un parasaurolofo che spunta da un uovo, un brachiosauro e uno stegosauro.

Quest’anno il tema del concorso era “Cosa mi ispira”. Sarah, che ha sbaragliato la concorrenza di altri 180 mila partecipanti, ha disegnato un gruppetto di dinosauri, e una pala. Questo perché la bimba ha già le idee ben chiare circa il suo futuro: il suo sogno è infatti quello di diventare, da grande, una paleontologa. Oltre ai 30 mila dollari che la giovanissima Sarah riceverà come borsa di studio per il college, anche la sua attuale scuola, la Pine Spring Elementary School a Falls Church, riceverà da Google 50 mila dollari di finanziamento da spendere in prodotti tecnologici.

Sarah è la prima vincitrice del concorso Doodle for Google a collaborare con gli artisti di Google per assistere mentre il suo disegno prendere letteralmente vita: lo schizzo della bimba è infatti diventato un disegno interattivo che compare sopra la barra di ricerca di Google.com (ma solo in USA).

Grazie al lavoro di concerto fra la giovanissima disegnatrice e il team Google, il disegno ha preso letteralmente vita. Ecco cosa combinano i cinque dinosauri disegnati da Sarah dopo il lavoro di Google: il tirannosauro suona la tromba, il triceratopo mangia il gelato, il parasaurolofo fischia per chiamare il suo partner, il brachiosauro mangia i mirtilli, una pala fa comparire una piccola creatura disegnata per l’occasione da Sarah e lo stegosauro soffia una gomma da masticare che gli fa prendere il volo.

In una nota, il colosso di Mountian View ha specificato che Sarah è stata scelta per via della grande ambizione dimostrata nel suo disegno, soprattutto considerata la giovane età.