Nissan LEAF e+, 385 Km di autonomia

Al CES 2019 di Las Vegas, Nissan ha tolto i veli sulla nuova LEAF e+ con pacco batteria da 62 kWh e un’autonomia di 385 Km.

Parliamo di

Nissan LEAF e+ è finalmente ufficiale. Al CES 2019 di Las Vegas, Nissan ha finalmente tolto i veli sulla nuova variante della sua premiata auto elettrica dotata di un pacco batteria maggiorato in grado di aumentare sensibilmente l’autonomia. Grazie a questo importante aggiornamento tecnico, la Nissan LEAF diventa una seria alternativa per tutti coloro che cercano un’auto elettrica in grado di sostitute davvero i modelli con motore a combustibile fossile senza soffrire della così detta ansia da ricarica.

La nuova Nissan LEAF e+ grazie al nuovo pacco batteria da 62 kWh promette 385 Km di autonomia calcolati con il nuovo ciclo di omologazione WLTP. Trattasi di un miglioramento dell’autonomia del 40% rispetto alla variante con batteria da 40 kWh che offre 270 Km secondo il ciclo WLTP. Nissan LEAF e+ offre anche una capacità di ricarica migliore grazie alla possibilità di poter ricaricare a 70 kW in corrente continua con picchi sino a 100 kW. La batteria è garantita per 8 anni o 160.000 km. La batteria di maggiore capacità che è di soli 5 mm più grande dell’attuale batteria ha permesso a Nissan di implementare un motore elettrico più performante.

La nuova Nissan LEAF e+ dispone di una potenza di 215 cavalli e di una coppia di 340 Nm. Tutto questo si traduce in prestazioni migliori in termini di accelerazione, di ripresa e di velocità massima.

Più nello specifico, il nuovo pacco batteria è stato realizzato da AESC e purtroppo è ancora raffreddato passivamente ad aria. Nissan, quindi, non ha volto introdurre un sistema di raffreddamento attivo. Nonostante per qualcuno questo possa essere una notizia non positiva, Nissan ha affermato di aver imparato molto dal passato e che le batterie potranno disporre di una lunga durata. Nissan ha scelto di utilizzare ancora la presa CHAdeMO per la ricarica in corrente continua. Una decisione che alla lunga in Europa potrebbe essere penalizzante visto che lo standard europeo punta sul CCS.

Nissan LEAF e+ porta al debutto anche un rinnovato sistema di infotainment NissanConnect integrato all’interno di un nuovo display touch da 8 pollici. Finalmente arrivano anche gli aggiornamenti OTA. Il nuovo sistema infotainment arriverà anche sul modello da 40 kWh.

La nuova Nissan LEAF e+ è ordinabile nell’esclusiva versione LEAF 3.ZERO e+ Limited Edition che potrà essere acquistata solamente dai primi 5 mila sottoscrittori. Trattasi di una versione full optional che potrà essere comprata a 49.150 euro. Consegne entro l’inizio della prossima estate. L’attuale Nissan LEAF da 40 kWh potrà essere acquistata nella nuova variante 3.ZERO full optional al prezzo di 42.080 euro.

Ti potrebbe interessare
Presentati i nuovi MacBook Air

Presentati i nuovi MacBook Air

Le indiscrezioni dei giorni scorsi, quando circolavano in Rete le caratteristiche dei nuovi MacBook Air, svelati con un certo anticipo rispetto all’evento “Back to the Mac” tenutosi ieri a Cupertino, si sono confermate piuttosto attendibili.I nuovi MacBook Air sono infatti due, uno più piccolo con display da 11,6 pollici, e l’altro, più grande, con schermo

Ulteo porta Linux in Windows senza emulazione
Software e App

Ulteo porta Linux in Windows senza emulazione

Niente partizioni, niente riavvii, nessun processo particolare. E nonostante ciò Linux può stare comodamente sotto Windows. Ulteo lancia il proprio Virtual System sulla scia di progetti come coLinux e andLinux con tanto di possibilità di sincronizzazione

Salvaguardiamo le nostre reti dagli sbalzi di corrente
Prezzi e tariffe

Salvaguardiamo le nostre reti dagli sbalzi di corrente

Spesso dalle mie parti tuona e piove a dirotto per ore, una cosa naturale ma che mi fa ricordare quanto in queste condizioni una rete debba essere maggiormente protetta. Non sto parlando di “ombrelli” o “giacche a vento” ma di proteggere i nostri pc, router, monitor… da eventuali sbalzi di corrente che possono avvenire durante