QR code per la pagina originale

Asus porta al CES 2019 le GPU Strix, Dual e Turbo

Al CES 2019 Asus ha presentato le ultime schede grafiche Strix, Dual e Turbo, basate sulla nuova GPU Nvidia GeForce RTX 2060.

,

Come accaduto già per la serie delle RTX 2080, Asus ha svelato al CES la declinazione casalinga delle Nvidia RTX 2060, denominate (senza grosse sorprese) Rog Strix, Asus Dual e Turbo.

Si tratta di GPU con memoria GDDR6 ad alta velocità e funzionalità di ray tracing in tempo reale, uno die punti chiave che distinguono ancora i prodotti Nvidia di ultima generazione da quelli della concorrenza, come AMD (nonostante le recenti Radeon VII). Ogni modello svelato da Asus si indirizza verso specifiche configurazioni anche se condivide alcune peculiarità, come le tecnologie di raffreddamento che servono ad ottimizzare al meglio la resa dell’architettura Turing. Ecco nel dettaglio le caratteristiche delle Rog Strix, Asus Dual e Turbo.

ROG Strix GeForce RTX 2060

La Rog Strix GeForce RTX 2060 è il prodotto per la massa della neonata e aggiornata famiglia, pensata per i sistemi più evoluti e aperti all’overclocking. Integra la Aura Sync RGB e vanta tre ventole brevettate Wing-blade per prestazioni di livello anche in ambito Turing. Ha un sistema di dissipazione che si abbina ad un processo di produzione automatizzato noto come tecnologia Auto-Extreme, che riduce la tensione sul PCB ed è associato alla funzione FanConnect II, per controllare le ventole del proprio PC e monitorare la temperatura sia della GPU che della CPU.

Asus Dual GeForce RTX 2060

La Dual GeForce RTX 2060 ha un ingombro di 2,7 slot e ospita un grande dissipatore di calore, per estendere la superficie di raffreddamento fino al 50% quella della generazione precedente. Le due ventole sono le stesse dal modello Rog Strix e assicurano un efficiente dissipazione del calore. La scheda ha anche resistenza alla polvere grazie alla certificazione IP5X e una modalità 0 dB per ridurre al minimo il rumore durante i carichi di lavoro più lievi.

Asus Turbo GeForce RTX 2060

La scelta della Turbo GeForce RTX 2060 va ai sistemi con GPU multiple o in cui non vi è un efficiente flusso d’aria interno. Il design è infatti ottimizzato con una serie di accorgimenti che migliorano il flusso, considerando però sempre l’affidabilità. All’interno c’è una ventola da 80 mm con cuscinetto a doppia sfera certificata IP5X e una griglia di estrazione che permette di dissipare il calore anche se la GPU si trova vicino a un pannello di vetro o ad un’altra scheda grafica.

Le Rog Strix, Asus Dual e Turbo GeForce RTX 2060 saranno disponibili dal 15 Gennaio con prezzi rispettivamente a partire da 549, 529 e 509 euro.