QR code per la pagina originale

Omron HeartGuide è l’indossabile per la pressione

Lanciato al CES 2019, Omron HeartGuide permette di misurare la pressione sanguigna in maniera avanzata, grazie a un comune smartwatch.

,

Omron ha presentato al CES 2019 di Las Vegas il suo HeartGuide, primo monitor di pressione sanguigna indossabile nella forma di uno smartwatch. L’azienda afferma di aver depositato più di 80 brevetti per realizzare il dispositivo, che contiene parti e tecnologia che miniaturizzano i componenti necessari per la misurazione oscillometrica, simile a quella dei macchinari tradizionali, presso i medici.

Analogamente ai misuratori classici e molto più grandi, HeartGuide si basa su un bracciale gonfiabile che è però nascosto nella sua fascia, ridotto, ma sempre il modo migliore per eseguire la lettura. Un display retroilluminato visualizza i risultati, assieme ad una serie di funzioni comuni ad altri orologi connessi, come le notifiche che arrivano dallo smartphone, tra cui email, chiamate e quant’altro. Una tecnologia di risparmio energetico dovrebbe, secondo il produttore, dare all’oggettino circa tre giorni di autonomia completa.

Secondo uno studio pubblicato dalla rivista medica The Lancet, un regolare auto-monitoraggio della pressione arteriosa può ridurre il rischio di ictus fino al 20% e di malattie coronariche del 10%. “È importante sapere che la pressione sanguigna oscilla per tutto il giorno, a seconda di ciò che si sta facendo. HeartGuide offre agli utenti la possibilità di effettuare misurazioni e tenere sotto controllo i dati in qualsiasi momento, ovunque ci si trovi e aiuta a capire come le attività quotidiane influiscono sulla propria salute. Questa è un’importante sviluppo nella salvaguardia delle vite umane” – ha dichiarato il dott. James Rippe, cardiologo e autore del testo Preventing & Reversing Heart Disease (for Dummies).

Oltre a HeartGuide, Omron lancerà in primavera un monitor per la pressione casalinga, con funzionalità di elettrocardiogramma integrate. Chiamato Complete, consentirà sia la misurazione della pressione che la lettura del ritmo cardiaco; dati da condividere poi, se si vuole, col proprio medico o specialista. Per realizzare questo connubio tra tech ed healthcare, Omron ha lavorato con AliveCor, la stessa azienda che ha ottenuto la certificazione per un accessorio da abbinare all’Apple Watch, il Kardia Band, proprio per l’ECG (quando il Watch non integrava ancora un sensore autonomo). Già disponibile sul sito web dell’azienda, HeartGuide costa 499 dollari, anche al momento non è prevista alcuna spedizione al di fuori degli Stati Uniti. Questa avverrà a fine 2019, a prezzi da definire.

Immagine: Omron