QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy Note 8, prima beta di Android 9 Pie

Samsung ha rilasciato in India e Corea del Sud la prima versione beta di Android 9 Pie per il Galaxy Note 8 che include la nuova interfaccia One UI.

,

La roadmap di Samsung prevede l’arrivo di Android 9 Pie sul Galaxy Note 8 entro febbraio o marzo. Per questo motivo, il produttore coreano ha avviato il One UI Beta Program e rilasciato la prima versione in alcuni paesi. Nelle prossime settimane toccherà probabilmente ai Galaxy S8/S8+.

L’avvio del programma beta è stato comunicato attraverso l’app Samsung Member. Al momento sono interessati solo gli utenti risiedono in India e Corea del Sud, ma presto l’aggiornamento del sistema operativo con la nuova interfaccia One UI sarà disponibile anche in altri paesi. Dopo aver effettuato l’iscrizione è possibile scaricare una prima versione di Android 9 Pie sullo smartphone. La dimensione è circa 1,8 GB. Samsung consiglia di effettuare un backup dei dati personali, in quanto il software potrebbe avere bug inattesi.

Oltre alle numerose novità di Android 9 Pie, il produttore coreano ha incluso funzionalità specifiche per il suo dispositivo. La più importante è ovviamente l’interfaccia One UI che semplifica l’interazione con una sola mano mediante la riorganizzazione dei vari elementi grafici.

I menu e i pulsanti, ad esempio, sono stati spostati nella parte inferiore e quindi sono raggiungibili anche con il pollice. Gli utenti troveranno inoltre la Night Mode, una modalità che rende più confortevole l’uso dello smartphone al buio. Nelle impostazioni è possibile scegliere l’attivazione/disattivazione automatica all’alba e al tramonto o ad orari specifici.

La versione finale di Android 9 Pie per il Galaxy Note 9 è arrivata invece in altri paesi, dopo il debutto in Germania. La disponibilità dell’aggiornamento è stata segnalata in India, Corea del Sud e Emirati Arabi Uniti. Gli utenti italiani devono aspettare ancora qualche giorno.

Samsung Galaxy Note 9: specifiche e prezzo

Samsung Galaxy Note 9 è il re del phablet. Si caratterizza non solo per specifiche tecniche importanti ma anche per la presenza del famoso pennino S-Pen con cui è possibile interagire sullo schermo per disegnare e prendere appunti. La sua scheda tecnica, come detto, è davvero molto interessante. Spicca, innanzitutto, il generoso schermo Super AMOLED (Infinity Display) da 6,4 pollici con risoluzione Quad HD+ (2960×1440 pixel). Nessun problema lato prestazioni grazie alla presenza del SoC Exynos 9810 con 6 o 8 GB di RAM e con 28/512 GB di memoria flash UFS 2.1.

Molto ben strutturato anche il comparto fotografico grazie alla presenza della doppia fotocamera posteriore con due sensori da 12 MP. La fotocamera frontale ha invece una risoluzione di 8 MP. Batteria da 4.000 mAh.

Prezzi a partire da 1.029 euro. (Acquista con gli sconti su Amazon)

Samsung Galaxy Note 8: specifiche e prezzo

Samsung Galaxy Note 8 è la precedente generazione del phablet della casa coreana. Un prodotto, comunque, ancora oggi molto attuale ed in grado di dire la sua. Presente, ovviamente, sempre il rinomato pennino S-Pen con cui è possibile interagire sullo schermo touch. Le specifiche tecniche mettono in evidenza il display da 6,3 pollici con risoluzione di 2960×1440 pixel (521 ppi), i 6 GB di RAM LPDDR4 e i 64/128/256 GB di memoria flash.

Buono anche il comparto fotografico con una doppia fotocamera posteriore da 12 MP. La fotocamera frontale ha una risoluzione di 8 MP. La batteria da 3.300 mAh supporta la ricarica wireless.

Prezzi a partire da 999 euro. (Confronta le offerte su Amazon)