QR code per la pagina originale

Redmi Note 7 Pro e Redmi Go, possibili specifiche

Entro il primo trimestre è previsto l'annuncio del Redmi Note 7 Pro con fotocamera Sony da 48 megapixel e del Redmi Go con Android 9 Pie (Go Edition).

,

Il Redmi Note 7, annunciato in Cina all’inizio di gennaio, è il primo smartphone progettato successivamente alla separazione del brand da Xiaomi. Il produttore ha programmato il lancio di altri due modelli entro il primo trimestre: Redmi Note 7 Pro e Redmi Go.

Durante la presentazione del Redmi Note 7, Xiaomi aveva confermato l’arrivo di una versione migliore entro il mese di febbraio. Il design del Redmi Note 7 Pro non subirà modifiche, quindi conserverà il notch a goccia (waterdrop) nella parte superiore dello schermo da 6,3 pollici con risoluzione full HD+ (2340×1080 pixel). Cambieranno invece due componenti interni. Invece dello Snapdragon 660 dovrebbe essere scelto lo Snapdragon 675. La fotocamera posteriore principale avrà ancora una risoluzione di 48 megapixel, ma verrà utilizzato un sensore Sony IMX586 al posto del Samsung ISOCELL GM1.

La rimanente dotazione hardware non dovrebbe cambiare: 3/4/6 GB di RAM, 32/64 GB di storage, slot microSD, seconda fotocamera posteriore da 5 megapixel, fotocamera frontale da 13 megapixel, moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS e LTE, jack audio da 3,5 millimetri, lettore di impronte digitali, emettitore ad infrarossi, porta USB Type-C e batteria da 4.000 mAh. Il sistema operativo sarà Android 9 Pie con interfaccia MIUI 10.

Le informazioni sul Redmi Go sono ancora poche. Questo smartphone dovrebbe avere uno schermo da 5,9 pollici e, come si deduce dal nome, Android 9 Pie (Go Edition). La presenza della versione “light” del sistema operativo Google suggerisce una dotazione hardware di fascia bassa, ad esempio 1 o 2 GB di RAM e 8 o 16 GB di storage. Chiaramente il prezzo sarà piuttosto accessibile. Sia il Redmi Note 7 Pro che il Redmi Go arriveranno sul mercato indiano. Al momento non è noto se verranno distribuiti anche in Europa.