QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy S10, primi smartphone con WiFi 6?

In base all'informazione svelata dalla FCC, i Galaxy S10 integreranno un modulo WiFi 6 (802.11ax) che offre velocità più elevate del WiFi 5 (802.11ac).

,

Manca poco all’annuncio ufficiale dei nuovi top di gamma del produttore coreano. L’evento Unpacked avrà infatti luogo a San Francisco il prossimo 20 febbraio. Le ultime indiscrezioni riguardano le varie opzioni di connettività offerte dai dispositivi Samsung e scoperte sul sito della FCC, l’agenzia governativa statunitense che rilascia le certificazioni per l’uso dello spettro radio. I Galaxy S10 saranno compatibili con lo standard WiFi 6.

Secondo quanto scoperto nei database della FCC, Galaxy S10e, S10 e S10+ supporteranno l’ultima versione della tecnologia wireless. WiFi 6 è il nuovo nome dello standard WiFi 802.11ax, successore del WiFi 802.11ac (alias WiFi 5). Il WiFi 6 consente di raggiungere una velocità massima (teorica) di circa 10 Gbps. Per sfruttare l’incremento di prestazioni occorrerà ovviamente un router aggiornato. Al momento c’è poca scelta e i prezzi sono piuttosto elevati.

Il supporto per il WiFi 6 non porterà quindi vantaggi effettivi nell’immediato, ma i Galaxy S10 saranno comunque smartphone “a prova di futuro”. Tutti i modelli venduti negli Stati Uniti integreranno il processore Snapdragon 855 che supporta il nuovo standard wireless. In Italia arriveranno le versioni con processore Exynos 9820, per il quale Samsung non ha confermato il supporto al WiFi 6.

Speciale: Samsung Galaxy S10

In un video, pubblicato dal noto Youtuber Marques Brownlee, si possono vedere i “dummy model” (finti smartphone usati come riferimento dai produttori di custodie) dei Galaxy S10 e S10+ che confermano le informazioni già note, tra cui il numero di fotocamere, lo schermo Infinity-O e la presenza del jack audio da 3,5 millimetri. Nel video c’è anche un confronto “dimensionale” con i Galaxy S9 e Galaxy Note 9.