QR code per la pagina originale

Waze aggiunge le scorciatoie di Siri

Con l'ultimo aggiornamento dell'applicazione per iPhone e iPad Waze introduce le scorciatoie di Siri.

,

Dopo l’introduzione del supporto a CarPlay lo scorso settembre, viaggiare in auto con Waze è ancora più semplice e sicuro con dispositivi iOS. Con l’ultimo aggiornamento dell’applicazione per iPhone e iPad, infatti, il navigatore introduce le scorciatoie di Siri.

Maggior sicurezza e risparmio di tempo dunque con la versione 4.48 dell’applicazione di Waze per iOS che aggiunge le scorciatoie dell’assistente vocale Siri alla guida. L’utente potrà inoltre registrare le scorciatoie per raggiungere casa o i luoghi preferiti.

I vantaggi di un controllo vocale dell’applicazione di navigazione stradale sono abbastanza ovvi: sicurezza, immediatezza e semplicità di utilizzo. In questo modo, Waze diventa a pieno titolo più di una semplice alternativa a Apple Maps.

Ricordiamo inoltre che, dallo scorso ottobre, Waze ha introdotto il player integrato per ascoltare la musica in streaming mentre si viaggia. Novità che arriva dopo l’integrazione del navigatore con Spotify nel 2017. Recentemente la polizia di New York ha chiesto formalmente a Waze di oscurare i posti di blocco delle forze dell’ordine che spesso vengono segnalati in tempo reale dagli utenti.

Ma perché usare Waze? Molti possessori di iPhone prediligono Waze all’app Mappe di Apple per via di molti dettagli supplementari come le indicazioni del traffico e una community molto affiatata che negli anni ha migliorato l’app per la navigazione stradale acquistata da Google nel 2013. Grazie ai tanti utenti che la utilizzano e contribuiscono con le proprie informazioni, incidenti e rallentamenti in tempo reale sono spesso ben segnalati in Waze.