QR code per la pagina originale

Il prossimo 2-in-1 di Lenovo somiglierà ai MacBook

Sbuca in rete un brevetto di Lenovo che mostra un notebook con una sorta di Touch Bar, un'idea per svecchiare la categoria tramite una nuova interfaccia.

,

Lenovo potrebbe lavorare su un notebook con un mini display sulla parte superiore della tastiera. Qualcosa di già sentito? Eh, diremmo proprio di si, visto che Apple ha messo sul mercato un portatile simile, con una strisce interattiva, con l’avvento della sua Touch Bar, anni fa.

Nessuna conferma ma solo una serie di indiscrezioni giunte nelle ultime ore, con un brevetto pubblicato da Windows Latest, mette in mostra un portatile di tipo 2-in-1 dotato appunto di una porzione estesa, sopra la keyboard, per dar seguito a funzionalità innovative.

Questa touch bar a sfioramento sembra offrire un accesso comodo e rapido a varie attività, analogamente a quanto fa il MacBook Pro. Ma non solo: secondo i documenti, potrebbe anche essere collegato allo smartphone (o ad un altro dispositivo), per visualizzare notifiche, chat e messaggi e tanto altro, così da semplificare la lettura delle informazioni del cellulare, senza dovendo tenerlo sempre sott’occhio.

Il brevetto descrive diverse implementazioni di questo mini display che, conoscendo Lenovo, avrebbe un senso sia per i consumatori medi che per il pubblico dei professionisti, a cui spesso si rivolge l’azienda. Ma non è tutto: all’interno del brevetto viene inoltre menzionato uno scenario in cui sopravviverebbero ben due mini display, con un secondo sul retro, il che vorrebbe dire che quando il notebook è spento, il posteriore darebbe comunque modo di accedere ad alcune funzioni, tra cui le stesse notifiche di prima dal telefonino.

Ci sono molte idee diverse che circolando intorno al brevetto, quindi è difficile dire esattamente quello che Lenovo ha in mente come obiettivo finale. Tuttavia, è chiaro che il produttore sta esplorando vari modi per svecchiare la sua offerta, sebbene un file del genere sia ben lontano da un’applicazione finale e definitiva. Inoltre, un progetto come questo potrebbe essere spazzato via dal trend dei “foldable”, che dopo gli smartphone colpirà anche i notebook. In effetti, proprio Lenovo ha tirato fuori dal cappello un paio di brevetti che ritraggono dispositivi pieghevoli, e un vero concept a giugno 2017, quindi potrebbe essere che l’azienda stia dando priorità a quel percorso di sviluppo. Come sempre, lo scopriremo solo tenendo gli occhi aperti.

Video:Lenovo Smart Tab M10