QR code per la pagina originale

Microsoft porta l’app HoloLens su Android

Microsoft ha annunciato il progetto di portare l'app di Hololens dedicata all'assistenza remota all'interno dei dispositivi Android.

,

Microsoft ha deciso di spingere la sua piattaforma Mixed Reality, che è stata finora limitata alla realtà virtuale e al visore HoloLens, sui telefoni cellulari. La società lancerà una versione basata su Android della sua app Dynamics 365 Remote Assist nel corso del mese di aprile. Per i dispositivi iOS arriverà, invece, sempre ad aprile, l’applicazione Dynamics 365 Product Visualize. Trattasi di applicazioni dedicate al mondo delle imprese. Questa decisione è una chiaro segnale che Microsoft voglia puntare molto di più in questo settore, portando la Mixed Reality anche all’interno dei dispositivi mobile.

L’app Remote Assist per i visori HoloLens di Microsoft consente agli utenti di condividere ciò che vedono tramite la fotocamera integrata. Possono annotare le immagini per fornire istruzioni dettagliate o risolvere un problema. Con l’app per Android, le persone saranno in grado di fare praticamente la stessa cosa con il proprio telefono. Ciò significa che le aziende potranno sfruttarne le potenzialità senza dover utilizzare un visore. La versione dell’app per HoloLens è comunque decisamente ancora migliore visto che permette alle persone di poter avere entrambe le mani libere.

Tuttavia, l’app per Android dovrebbe semplificare il processo di comunicazione, permettendo alle aziende di poter utilizzare dispositivi già in loro possesso piuttosto che investire in HoloLens che costa 3.000 dollari. L’app iOS, denominata Product Visualize, è un nuovo strumento. L’app è progettata per le persone che vendono prodotti complessi come veicoli o macchinari pesanti, consentendo loro di mostrare modelli ridimensionati o di dimensioni normali in realtà aumentata.

Questa funzione arriverà pure su HoloLens in un secondo momento. Tuttavia, la maggior parte dei venditori sta già lavorando con i dispositivi iOS, quindi per Microsoft ha più senso iniziare da questi dispositivi.

L’annuncio di queste applicazioni arriva a pochi giorni dall’evento che Microsoft terrà al Mobile World Congress 2019 di Barcellona in cui dovrebbe svelare il visore HoloLens di seconda generazione. Si dice che il nuovo dispositivo sia più leggero e più comodo rispetto al suo predecessore, con un campo visivo più ampio.

Fonte: Microsoft • Immagine: Microsoft