QR code per la pagina originale

MWC 2019: Nokia 9 PureView, 4.2, 3.2 e 1 Plus

Nokia annuncia al MWC 2019 di Barcellona quattro nuovi smartphone tra cui Nokia 9 PureView con cinque fotocamere e Nokia 1 Plus.

,

Continua il Mobile World Congress 2019 di Barcellona con Nokia, che ha annunciato quattro nuovi smartphone e un nuovo telefono cellulare: Nokia 9 PureView con cinque fotocamere posteriori, Nokia 4.2, Nokia 3.2Nokia 1 Plus e l’iconico Nokia 210. Il brand detenuto da HMD Global mostra quindi diversi dispositivi che coprono tutte le fasce di prezzo, dal top di gamma all’entry level, con tanto di prezzi e disponibilità.

Sul palco la presentazione è iniziata parlando in generale della differenza del marchio finlandese  rispetto agli altri: in particolare nella velocità con cui vengono rilasciati glia aggiornamenti di Android e di come la qualità di uno smartphone non si vede solo dalle specifiche, ma dall’esperienza garantita nel corso dell’utilizzo del prodotto.

Nokia

Nokia 9 PureView

Si tratta del primo smartphone al mondo con 5 fotocamere posteriori e con ottiche ZEISS. Un top di gamma con tutte le fotocamere che lavorano in contemporanea, che si fondono in unico scatto da 12 megapixel in HDR. Sono composte in questo modo: due sensori sono deputati allo scatto di immagini a colori, mentre gli altri tre scattano foto monocromatiche: lavorano comunque insieme per catturare fino a 10 volte la quantità di luce di un unico sensore standard su uno smartphone.

Nokia 9 PureView

L’azienda afferma che le cinque fotocamere catturano almeno 60 megapixel di dati di imaging. Nokia 9 PureView è dotato di un co-processore di imaging dedicato, in grado di definire esposizione e il bilanciamento del bianco per ogni fotocamera. Il risultato è che ogni immagine è in HDR, con un dynamic range fino a 12,4 stop e una profondità di campo full scene da 12 megapixel. C’è poi la possibilità di catturare le immagini in formato RAW “DNG” non compresso, rielaborandole sul telefono grazie a una partnership con Adobe Lightroom, un vero strumento di post-produzione delle immagini.

L’interfaccia Pro Camera assicura un controllo maggiore sulle foto, con la possibilità di scattare foto in time lapse con il supporto per esposizioni fino a 10 secondi. Si può anche aggiustare l’esposizione in incrementi di soli 1/3 di stop.

Nokia 9 PureView

Il resto delle specifiche tecniche vedono un processore Qualcomm Snapdragon 845, uno schermo da 5,99” 2K pOLED e carica Qi Wireless integrata. Il display offre il supporto HDR10 per un contrasto maggiore e colori più vividi. Presente anche il sensore per sbloccare il telefono con le impronte digitali e la tecnologia di riconoscimento facciale. Il tutto in uno spessore di 8 millimetri, con corpo in alluminio 6000 con intagli al diamante e protetto da vetro Gorilla Glass 5 sia avanti che dietro.

Il sistema operativo è Android Pie 9 , con oltre tre anni di aggiornamenti di sicurezza mensili e due major update del sistema operativo. Per ora Nokia ha annunciato prezzi a partire da 649 euro, con questa configurazione ha 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.

Nokia 9 PureView specifiche tecniche:

  • Schermo: 5,99 pollici con aspetto 18:9 QHD+ 2K pOLED
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 845
  • Memoria interna: 128 GB UFS 2.1
  • RAM: 6 GB LPDDR4X
  • Fotocamere posteriori: 2 fotocamere a colori di 12 megapixel da 1,25 µm, autofocus e apertura f/1.8 – 3 fotocamere monocromatiche, 12 megapixel da 1,25 µm, autofocus e apertura f/1.8 – Dual tone LED Flash
  • Fotocamera frontale: 5 megapixel
  • Batteria: 3.320 mAh con ricarica rapida e ricarica wireless
  • Certificazione IP67, USB-C
  • Connettività: 802.11 a/b/g/n/ac (MIMO),GPS/AGPS+GLONASS+BDS, Bluetooth 5.0, NFC
  • Dimensioni e peso: 155 x 75 x 8 mm – 172 grammi
  • Sistema operativo: Android 9 Pie con Android One

Nokia 4.2

Nokia 4.2 è dotato di un design in cristallo scolpito, il display con notch che accoglie la fotocamera per i selfie in uno spessore di 8.4 millimetri. Il corpo ha il vetro sia davanti che dietro e struttura interna in metallo, con cornice in policarbonato. Il tasto di accensione si illumina e fa da led di notifica. Un tasto è dedicato a Google Assistant, infatti molte delle funzionalità di Nokia 4.2 sono guidate dall’intelligenza artificiale, compreso il riconoscimento facciale per lo sblocco dello smartphone. Si può richiamare l’assistente vocale con una pressione, mentre con due si accede a un riassunto della giornata.

Nokia 4.2

Il processore è un Qualcomm Snapdragon 439, c’è anche una doppia fotocamera posteriore con un sensore da 13 megapixel e un secondo dedicato alla profondità di campo. Grazie all’IA e al machine learning si possono scattare in modalità bokeh o in quella low-light HDR per catturare molteplici immagini simultanee e fonderle con avanzati algoritmi per crearne un’unica con più luce, meno rumore, colori più forti e un range dinamico più spinto.

Anche questo modello ha Android Pie 9 come sistema operativo. Il prezzo di Nokia 4.2, disponibile anche in colorazione rosa, varia in base alla RAM: la versione con 2 GB di RAM costerà 169 euro, quella con 3 invece 199 euro, disponibile da aprile.

Nokia 4.2 specifiche tecniche:

  • Schermo: 5,71 pollici LCD HD+
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 439
  • RAM: 2 o 3 GB
  • Memoria interna: 16 GB 32 GB espandibile tramite microSD fino a 400 GB
  • Fotocamera posteriore: 13 megapixel f/2.2 + 2 megapixel f/2.2
  • Fotocamera frontale: 8 megapixel f/2.0
  • Batteria: 3000 mAh
  • Connettività: Dual SIM, GPS, Radio FM,LTE Cat.4, Wi-Fi 802.11 b/g/n, Bluetooth 4.2
  • Dimensioni e peso: 71,3 x 148,95 x 8,39 mm – 161 grammi
  • Sistema operativo: Android 9 Pie (Android One)

Nokia 3.2

Si tratta di uno smartphone economico ma con uno schermo molto grande di 6,26 pollici con risoluzione HD+. La società parla di un’autonomia di due giorni: con la funzionalità Adaptive Battery introdotta con Android 9 Pie gestisce le app in background, utilizzando l’intelligenza artificiale che, sulla base delle abitudini dell’utente, distribuisce i consumi tra app e processi specifici.

Nokia 3.2

Il processore è un Qualcomm Snapdragon 429, con diverse funzionalità guidate dall’intelligenza artificiale. Anche in questo caso il tasto di accensione si illumina e funge da luce di notifica. Presente anche il bottone Google Assistant, mentre il sistema operativo è Android Pie 9. Anche in questo caso sono due le varianti: una con 2 GB di RAM al prezzo di 149 euro e la seconda con 32 GB di memoria interna e 3 GB di RAM a 179 euro, nei colori Nero e Silver.

Nokia 3.2 specifiche tecniche:

  • Schermo: 6,26 pollici LCD HD+ 19:9
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 429
  • RAM: 2 o 3 GB
  • Memoria interna: 16 GB 32 GB espandibile tramite microSD fino a 400 GB
  • Fotocamera posteriore: 13 megapixel
  • Fotocamera frontale: 5 megapixel
  • Batteria: 4000 mAh
  • Connettività: Dual SIM, LTE Cat.4, Wi-Fi 802.11 b/g/n,, GPS, Radio FM, Bluetooth 4.2
  • Dimensioni e peso: 76,24 x 159,44 x 8,6 mm – 178 grammi
  • Sistema operativo: Android 9 Pie (Android One)

Nokia 1 Plus

Si tratta del modello entry level presentato al MWC 2019, dotato di Android Pie 9 Go edition come sistema operativo. Ha un corpo in policarbonato non verniciato per evitare antiestetici graffi. La riduzione dei bordi ha consentito di ingrandire lo schermo, per uno schermo da 5,45 pollici in formato 18:9. Ha uno spessore di 8,55 millimetri e un processore MediaTek quad-core. La fotocamera posteriore è da 8 megapixel con flash LED e autofocus, quella frontale da 5 megapixel.

Nokia 1 Plus sarà disponibile “presto”, dice il produttore, al prezzo di 109 euro nei colori  rosso, blu e nero.

Nokia 210

Si tratta di un feature phone che richiama l’iconico prodotto del brand, costa 35 dollari e disponibile dalla prossima settimana in rosso, nero e bianco. “Internet in tasca”, questo è lo slogan coniato da Nokia, per restare connessi e godere di una batteria che dura giorni (l’azienda parla addirittura di un mese, ma sono annunci da palcoscenico).

Nokia 210

Include ovviamente il gioco Snake e si può navigare sul web con Opera Mini. Si possono anche installare app tramite lo store integrato. Non ci sono informazioni sull’arrivo in Italia, almeno per ora.