QR code per la pagina originale

Android TV, Google blocca Foto: colpa di un bug

Google ha bloccato Google Foto sui dispositivi Android TV dopo la scoperta di un bug che mostrava centinaia di account di altri utenti.

,

Google ha temporaneamente bloccato l’applicazione Google Foto per Android TV dopo la scoperta da parte di due utenti di un bug che mostrava centinaia di account di altri utenti.

Fino a quando il bug non verrà risolto, i proprietari di Android TV non saranno più in grado di impostare gli album di Google Photo come salvaschermo o visualizzare le immagini tramite Google Assistant sui loro device set-top-box o smart TV.

Il bug è stato individuato per la prima volta dall’utente Twitter Prashanth che, mentre cercava di impostare uno screensaver su una tv di marca Vu (cinese), ha potuto vedere centinaia di altri account Google Foto. Stesso bug riscontrato dall’utente Aarajith Nandakumar sulla sua iFFalcon smart TV. Non è del tutto chiaro cosa abbia causato questo problema, ma le due segnalazioni hanno in comune il fatto di essere entrambe smart tv cinesi che non si aggiornano da diverso tempo: il modello Vu da fine 2017 (Android TV 7) mentre l’iFFalcon è aggiornato ad Android TV 8 con ultima patch risalente ad agosto 2018.

Per evitare che il bug si propagasse a macchia d’olio, Google ha deciso di bloccare temporaneamente la funzionalità su tutti i dispositivi Android TV.

Apparentemente il bug non dava però accesso all’intera collezione di foto degli account mostrati, ma mostrava solo il nome dell’utente e l’immagine del profilo. Si tratta comunque di una falla nella sicurezza enorme e piuttosto grave, ma che avrebbe potuto rivelarsi ancora peggiore.

In una dichiarazione rilasciata ad Android Police, Google ha commentato:

Prendiamo molto sul serio la privacy dei nostri utenti. Mentre analizziamo questo bug, abbiamo disattivato la possibilità di trasmettere in remoto tramite l’Assistente Google o visualizzare le foto da Google Foto sui dispositivi Android TV.

Nel frattempo, Vu ha fatto sapere, in una dichiarazione separata, che l’errore non è causato da un problema dovuto a Vu Television ma si tratta di un malfunzionamento del software dell’app Google Home.

Qualunque sia la causa, Google è almeno consapevole del problema e speriamo che una soluzione possa essere implementata nel prossimo futuro – ha fatto sapere un portavoce di Vu.