QR code per la pagina originale

Fiat Centoventi, la Panda elettrica del futuro

Fiat ha svelato al Salone di Ginevra 2019 Centoventi Concept; trattasi di un innovativo concept modulare di una futura Panda elettrica.

,

Fiat debutta al Salone di Ginevra 2019 con Centoventi Concept, un’anteprima di quella che potrebbe essere la Panda del futuro. Trattasi di un concept 100% elettrico caratterizzato da alcune scelte decisamente inedite e proprio per questo molto interessanti. Centoventi Concept spicca per la sua modularità. Nei piani di Fiat la volontà di offrire la possibilità di poter personalizzare ogni dettaglio dell’auto, non solo nell’aspetto ma anche al livello della batteria.

Gli ipotetici acquirenti di questo concept potranno scegliere tra 4 tetti, 4 paraurti, 4 copriruota e 4 pellicole esterne per il wrapping. Ma l’aspetto più interessante riguarda la batteria di Centoventi Concept. Il pacco batteria di serie garantisce circa 100 Km di autonomia. Tuttavia, Fiat offre la possibilità di poter aggiungere in ogni momento ulteriori pacchi batteria per arrivare ad un’autonomia massima di circa 500 Km. I pacchi batteria possono essere aggiunti e rimossi in ogni momento. Inoltre, la batteria optional che viene posta sotto il sedile del guidatore, può essere estratta per poi essere ricaricata a casa come se fosse una batteria di una comune bici elettrica.

Centoventi Concept

Fiat (immagine: Fiat).

Nessun problema di stabilità anche in caso di utilizzo di tutti i pacchi batteria visto che sono posizionati in maniera tale da non influire nella guida. Le batterie potranno essere acquistate o noleggiate. Questo alto livello di personalizzazione rende Centoventi Concept un’auto elettrica in grado di adattarsi sia agli ambienti urbani che a quelli extra urbani.

Fiat non ha voluto condividere, però, dettagli sul motore elettrico e sui tempi di ricarica. Anche la plancia è modulare. Al quadro strumenti digitale è possibile affiancare uno smartphone o un tablet pc, oppure optare per un maxi schermo da 20 pollici. Il cruscotto si caratterizza anche per la presenza di una serie di fori a cui è possibile ancorare agevolmente degli accessori.

Fiat non ha chiarito se da Centoventi Concept deriverà in futuro un vero modello di serie. La scelta del nome “Centoventi” è un riferimento ai 120 anni di attività di Fiat.

Fonte: Electrek • Immagine: Fiat