Google con l’UNWTO per la crescita del turismo

Google ha annunciato una partnership con l’Organizzazione Mondiale del Turismo per promuovere la crescita nel settore del turismo.

Promuovere la conoscenza, l’istruzione e la crescita nel turismo, queste sono le tematiche al centro di una partnership annunciata tra Google e l’Organizzazione Mondiale del Turismo (UNWTO). Google sosterrà i membri dell’UNWTO nell’affrontare le nuove tendenze digitali e le sfide di trasformazione affrontate dal turismo e necessarie per il settore, per sfruttare appieno il potenziale di sviluppo e il contributo alla sostenibilità.

Le competenze digitali sono cruciali per la competitività nel turismo, un settore caratterizzato da un forte cambiamento tecnologico e dalla nascita di nuovi modelli di business.

Il Segretario Generale dell’UNWTO Zurab Pololikashvili si è così espresso su questa partnership:

Questo accordo con Google coincide con l’attenzione speciale dell’UNWTO sull’istruzione, lo sviluppo delle competenze e l’occupazione, il filo conduttore di tutte le nostre azioni quest’anno. Google è un membro affiliato di UNWTO e questa partnership dimostra l’importanza della collaborazione pubblico-privato per promuovere il turismo come veicolo per lo sviluppo sostenibile.

Lutz Behrendt, Travel Industry Leader di Google, ha aggiunto:

Più della metà dei ricavi del settore del turismo nell’UE derivano dall’online. Dotando i ministeri del turismo delle competenze, degli strumenti e dei programmi di cui hanno bisogno per commercializzare e proteggersi online, speriamo che possano aumentare le opportunità di occupazione e di entrate in tutto il settore. A seguito di un programma turistico analogo che abbiamo sviluppato in Grecia, il 68% delle imprese partecipanti ha confermato di aver visto risultati commerciali concreti a seguito della nostra formazione, come ad esempio più visitatori nel loro sito Web.

L’annuncio della partnership è stato dato durante l’appuntamento del ITB Berlin, il Salone leader mondiale per tutti gli esperti internazionali dell’industria turistica. Ulteriori dettagli sulla partnership saranno annunciati più avanti.

Ti potrebbe interessare