QR code per la pagina originale

AMD conferma: Ryzen 3 in arrivo a metà 2019

AMD ha rivelato che la terza generazione dei processori Ryzen sarà pronta per metà anno, probabilmente in estate.

,

AMD ha rivelato che la sua terza generazione di processori Ryzen raggiungerà il mercato dei PC a metà del 2019.

Il Team Red ha mostrato la sua roadmap ad un pubblico ristretto di investitori, che comprende una CPU Threadripper di terza generazione, anche se non sarà chiaro quando verrà effettivamente rilasciata durante l’anno. Costruite intorno all’architettura Zen di seconda generazione, le CPU della serie 3000 Ryzen promettono più potenza ed efficienza rispetto ai predecessori, grazie ad un processo a 7 nanometri, la Zen 2 cerca di piazzare più transistor su una singola scheda, offrendo quindi una buona dose di prestazioni in un ingombro minore.

Ci si aspetta anche che nella prossima ondata di CPU Ryzen siano presenti più core, realizzando così la maggior parte delle prestazioni multi-thread solite di AMD anche sui prossimi chip. Anche il Threadripper 3 utilizzerà l’architettura Zen 2, quindi possiamo aspettarci processori di tipo core e thread-pesanti con ancora più performance rispetto alle uscite ultime.

Non conosciamo specifiche accurate e i prezzi della linea Ryzen 3000 in arrivo ma con i nuovi chip all’orizzonte, Intel dovrà estrarre qualcosa di strabiliante dal cappello come risposta. Proprio Intel ha in cantiere lo sviluppo dei Sunny Cove a 10 nanometri anche se nemmeno qui si hanno date plausibili per il rilascio. Qualora dovesse accadere dopo l’arrivo di AMD, allora il produttore potrebbe essere in leggero svantaggio, come tempistiche, per l’assemblaggio sui computer per l’utente finale. Ad ogni modo, per i fan il periodo è fervido perché pieno di competizione come è accaduto di rado nel recente passato. L’arena dei processori dovrebbe produrre chip davvero impressionanti, a prezzi competitivi. Ricordiamo che AMD ha rivelato la nuova architettura Zen 2 da 7nm al CES 2019, con la promessa di migliorare notevolmente sia le prestazioni che l’efficienza.