QR code per la pagina originale

Assistente Google ora recita le poesie

L'Assistente di Google aggiunge alle sue tante funzionalità anche la poesia.

,

L’Assistente di Google aggiunge alle sue tante funzionalità anche la poesia. Proprio così, come annunciato oggi dalla stessa bigG tramite un post sul suo blog ufficiale il suo assistente virtuale può ora recitare la poesie.

È puntuale quando gli chiedi che ore sono, giocoso se lo sfidi a colpi di barzellette, servizievole se si tratta di fare la lista della spesa, per non parlare del suo buon gusto in cucina, specie in materia di pizza. Parliamo dell’Assistente Google e della sua curiosa e sfaccettata personalità.

Avete mai provato a chiedergli di recitare una poesia? – si legge nel blog – Sareste sorpresi di sentire declamare “L’Infinito” di Leopardi o “Gelsomino notturno” di Pascoli, e perché no, darvi un assaggio di Carducci e Foscolo.

A partire da oggi, oltre a una selezione di grandi classici gli utenti potranno trovare una selezione di poesie inedite dello scrittore e performer Guido Catalano, che le reciterà direttamente sull’Assistente Google. Accessibile da mobile, tablet e su smart speaker Google Home e Google Home Mini, vi basterà chiedergli “Ok Google, dimmi una poesia di Guido Catalano” e potrete emozionarvi con “La quiete prima della tempesta”

È di qualche giorno fa la notizia secondo la quale Assistente Google è ufficialmente disponibile anche in lingua italiana su tutti i televisori con sistema operativo Android. Una bella novità che permetterà d’ora in avanti agli utenti italiani di poter sfruttare tutte le funzioni di Google Assistant semplicemente parlando in italiano e senza quindi dover utilizzare i comandi inglesi, non particolarmente complicati ma comunque non nella nostra lingua.

Siete stanchi di comunicare con Assistente Google? Ecco una nostra semplicissima guida che spiega, passo a passo, come disattivare l’assistente vocale di bigG sul vostro smartphone.

Fonte: Blog Google • Immagine: Pixabay