QR code per la pagina originale

Assistente Google come si disattiva

Se non se ne può più dell'Assistente Google bastano pochi passaggi per disattivarlo e chiudere le orecchie di Big G sul telefonino.

,

Bisogna ammetterlo, l’Assistente Google può essere molto utile e si è evoluto considerevolmente da quando è arrivato sui nostri telefoni, ma cosa succede se continua ad attivarsi quando non se ne ha necessità, o semplicemente non si vuole che il telefono stia sempre attivo ad ascoltarci?

Una volta aperto, l’assistente intelligente ascolta e memorizza la voce, la analizza ed esegue varie azioni a seconda del comando recepito. Spesso, anche tenendo un pulsante premuto di troppo o senza che si sia detto apposta Ok Google, il software potrebbe attivarsi per sbaglio. Peggio ancora, nel bel mezzo di una conversazione, il dispositivo sarebbe in grado di raccogliere frammenti del parlato, conservando in file gli audio ricevuti. Se qualcosa di simile può capitare a tutti e non si vorrebbe più, ci sono tre diverse opzioni per disattivare l’Assistente.

Se si decide di fermare completamente Assistente Google, basta procedere nel seguente modo: si apre l’app Google e si seleziona Menu (le tre barre), poi Impostazioni e nella sezione Assistente Google su Impostazioni> Telefono e disattivare l’opzione Assistente. Nella maggior parte dei casi, tale operazione sarà sufficiente ma non sempre definitiva.

Nel menu Impostazioni, selezionare Applicazioni, quindi Applicazioni predefinite: tappare App Assistente dispositivo. Qui si può specificare quale app di assistenza aprire quando si preme il pulsante di avvio. Si noti che la formulazione esatta del percorso può variare, ad esempio: Impostazioni> App e notifiche> App predefinite> Assistente e input vocale.

Assistente Google è una piattaforma relativamente nuova, migliorata e più smart rispetto alle versioni precedenti di Google. Per chi lo voglia, si può persino tornare alla release primaria, che non prevedeva una tale presenza “importante” tra le modalità di utilizzo. Per farlo, bisogna disinstallare gli aggiornamenti e si userà un software primordiale, poco utile ma anche poco invasivo. Naturalmente, spariranno anche le altre novità che potrebbero essere comode ma non si può certo avere tutto. In Impostazioni> Applicazioni, si va a Gestione applicazioni e poi su Google. Quando si apre il menu (i tre puntini), viene visualizzata l’opzione Disinstalla aggiornamenti. Un solo click e poi addio.