QR code per la pagina originale

TIM, al via i servizi per Ascoli Smart City

TIM ha presentato i servizi e le applicazioni per lo sviluppo digitale della città di Ascoli per il rilancio di settori quali sicurezza, turismo e cultura.

,

TIM ha presentato assieme al Comune di Ascoli i primi servizi di Smart City disponibilità all’interno della città. L’obiettivo del progetto è quello di dare impulso allo sviluppo digitale del territorio. L’iniziativa “Ascoli Smart City” si colloca nell’ambito del progetto “Ascoli Connessa”, curato dall’Amministrazione, che ha come obiettivo lo sviluppo urbano sostenibile del territorio comunale, e all’interno della strategia di TIM di porsi quale partner tecnologico delle Pubbliche Amministrazioni mettendo a disposizione infrastrutture, applicazioni e soluzioni innovative per dare impulso al modello di “città intelligente”.

L’iniziativa punta a migliorare la qualità della vita delle persone e garantire all’Amministrazione un maggiore controllo del territorio grazie ad un sistema di videosorveglianza evoluto a copertura cittadina, sviluppando nell’ottica di smart city la secolare vocazione turistica di Ascoli con un accesso WiFi pubblico capillare ed un ambiente cloud open source in grado di ospitare e valorizzare il nuovo portale di promozione turistica, alimentato anche dai big data della rete mobile di TIM.

TIM ha messo a disposizione del Comune di Ascoli un sistema di videosorveglianza cittadina “chiavi in mano” composto da 85 telecamere distribuite all’interno del perimetro cittadino, di cui 68 già installate e 17 prossime all’installazione.

E’ stata inoltre realizzata una rete WiFi outdoor a copertura cittadina, corredata della fornitura di uno specifico portale per la gestione del sistema e degli accessi di cittadini e turisti.

TIM ha fornito in collaborazione con Olivetti la soluzione di big data “TIM City Forecast”. Si tratta di un innovativo servizio che, avvalendosi dei dati rilevati dalla rete mobile, permette il monitoraggio delle presenze e delle dinamiche di spostamento degli abitanti e dei visitatori della città.

Queste informazioni consentono di ottimizzare le politiche dell’Amministrazione su settori-chiave della vita urbana quali trasporti pubblici, mobilità generale, attività produttive, accoglienza e promozione del turismo, difesa del territorio e governo di eventi di interesse pubblico.

Tutti i nuovi servizi che vanno ad alimentare il modello di città intelligente si fondano sull’infrastruttura in fibra ottica di TIM, già pienamente operativa, che si snoda su 45 chilometri di cavi per collegare 17.200 unità immobiliari attraverso una rete di oltre 120 armadi stradali offrendo a cittadini, imprese e P.A. collegamenti ultraveloci fino a 200 Megabit al secondo in download.