QR code per la pagina originale

Amazon trasferisce il team operativo di Seattle

Un report conferma quanto discusso negli ultimi tempi: Amazon sta trasferendo migliaia di dipendenti a Bellevue.

,

Un’email interna acquisita da Geekwire conferma che Amazon sta pianificando di trasferire l’intera squadra operativa di Seattle a Bellevue, nello Stato di Washington, entro il 2023. Ciò non influenzerà tutti team ad oggi presenti nel quartier generale di fondazione.

Stando alla comunicazione data da Dave Clark, vicepresidente senior responsabile del team, Amazon vede il trasferimento presso la nuova sede come conseguenza di una crescita forse inaspettata solo dieci anni fa. Ecco il contenuto, breve, della sua email:

Sono entusiasta di condividere la notizia che stiamo pianificando di migrare le operazioni globali verso Bellevue a partire da quest’anno. Questa mossa ci dà spazio per crescere mantenendo il senso del campus che abbiamo amato intorno a South Lake Union.

Il team operativo di Amazon è responsabile della consegna dei pacchi ai clienti e supervisiona 250 mila dipendenti in tutto il mondo, attraverso 173 centri di evasione. Gestisce i camion su strada della compagnia e la flotta di 40 aerei. La mossa porterà “diverse migliaia” di dipendenti a spostarsi solo di pochi chilometri, nulla di traumatico insomma. Il numero degli interessati dovrebbe essere nell’ordine dei 10 mila, che giungerà a 25 mila quando il campus di Bellevue sarà completato.

C’è da dire che Amazon ha già circa 2 mila persone negli uffici di Bellevue, che in precedenza ospitavano la sede di Expedia. La notizia arriva dopo che Amazon ha abbandonato i suoi piani per costruire un quartier generale di 25 mila posti a New York; prima di rinunciare pure a un rifacimento nel centro di Seattle, a seguito di una tassa che la città aveva intenzione di porre sul fatturato del  gigante dell’e-commerce. Secondo quanto riferito, Amazon ha depositato denaro non rimborsabile sulla struttura di 10 piani del Bellevue Corporate Plaza sulla 108th Avenue North a febbraio.