QR code per la pagina originale

Angie, l’assistente virtuale di TIM

Angie è l'assistente virtuale di TIM attraverso il quale i clienti potranno ottenere un'assistenza basica per i problemi di rete fissa e di TIMVision.

,

Angie è l’assistente virtuale di TIM in grado di offrire un’assistenza basica in caso di problemi di rete fissa ed al servizio TIMVision. Il suo funzionamento non è molto dissimile da quello di Tobi di Vodafone. Angie, infatti, può interagire con il cliente limitatamente ad alcune tematiche. Tuttavia, provando a porre un quesito relativo alla telefonia mobile, l’assistente virtuale risponderà che non è ancora in grado di rispondere.

Lecito ipotizzare che maggiori funzionalità saranno implementate all’interno di Angie nel corso del tempo. Il livello di assistente offerto da Angie, proprio come da Tobi per Vodafone, è basico ed è pensato per aiutare i clienti a risolvere piccoli problemi senza dover, per forza, contattare subito un operatore dell’assistenza tecnica. Il nuovo assistente virtuale di TIM è al momento disponibile solamente all’interno del sito Web sia in versione Desktop che mobile. Angie non è ancora disponibile all’interno dell’app MyTIM per Android e iOS ma è lecito attendersi una sua integrazione in futuro.

Per chi fosse curioso sul perché TIM abbia scelto di chiamare il suo assistente virtuale Angie, basti sapere che il nome è quello della eroina del fumetto Angie Digitwin, nato in collaborazione con Panini nel 2018.

Angie, l'assistente virtuale di TIM

TIM (immagine: TIM).

L’arrivo di Angie per i clienti TIM è una scelta positiva in quanto trattasi di un nuovo servizio di valore aggiunto nato con l’obiettivo di migliorare la customer experience dei clienti stessi.

L’auspicio è che TIM possa migliorare rapidamente le funzionalità a disposizione di Angie per consentire ai clienti di poter godere di un maggiore supporto.

Per chi volesse iniziare ad interagire con l’assistente virtuale per sperimentarne le capacità non dovrà fare altro che recarsi sul sito ufficiale dell’operatore ed iniziare il “dialogo virtuale”.

Fonte: TIM • Via: MondoMobileWeb • Immagine: TIM