QR code per la pagina originale

Messenger potrebbe tornare nell’app di Facebook

Facebook sarebbe pronta a tornare sui suoi passi con Messenger e integrare di nuovo l'app di messaggistica in quella principale del social.

,

In origine Messenger e Facebook erano una sola cosa, ma poi il social network di Mark Zuckerberg ha spinto tutti gli utenti a installare quella che ora si chiama Facebook Messenger su tutti i dispositivi mobili. Un obbligo se si voleva continuare a interagire e chattare con i propri contatti Facebook, cioè avere due app separate: una per il social network principale e l’altra per i messaggi istantanei.

Facebook però potrebbe essere in procinto di un ritorno sui suoi passi, integrando di nuovo Messenger sugli smartphone all’app principale del social. L’informatissima Jane Manchun Wong su Twitter ha mostrato l’interfaccia dell’applicazione in cui è presente anche una schermata che permette di inviare messaggi agli amici e altri utenti in generale.

Attualmente invece di Facebook ha sì il pulsante dedicato a Messenger, ma questo porta al Play Store per scaricare l’app, oppure la apre se è stata già scaricata in precedenza. Le informazioni vanno prese con le dovute cautele, perché non c’è nessun annuncio ufficiale da parte di Zuckerberg, quindi potrebbe rappresentare solo un test. Sarebbe una decisione importante per l’azienda, ma lo è stata anche quella di “semplificare proprio quel Facebook Messenger, che stava diventando troppo confusionario.

Scegliere di unire di nuovo le due app consentirebbe agli utenti di avere più spazio in memoria, sprecare meno dati in background e sicuramente potrebbe essere ben accolta un po’ ovunque. Probabile che questi siano dei test in vista di una futura integrazione ancora più grande, cioè quella tra Messenger, Instagram e WhatsApp. C’è anche la possibilità che questi test avverranno su una scala più grande di utenti, ma non è chiaro se e quando la nuova interfaccia e la possibile integrazione saranno disponibili per tutti.