QR code per la pagina originale

Windows 10, addio a Sets?

Microsoft avrebbe deciso di accantonare lo sviluppo della funzionalità Sets di Windows 10 che avrebbe permesso di gestire più app in una sola finestra.

,

Microsoft sembrerebbe aver deciso di mettere la parola fine al progetto di sviluppo della più volte chiacchierata funzionalità “Sets” dedicata a Windows 10. Nel novembre del 2017, la casa di Redmond aveva annunciato “Sets“, una sorta di multitasking avanzato per la gestione delle applicazioni. In breve, questa funzionalità avrebbe permesso di di aprire più applicazioni all’interno della medesima finestra. Una volta avviata un’app, gli utenti avrebbero potuto quindi aprire al suo interno ulteriori schede in cui eseguire altri programmi, navigare su Internet o effettuare ricerche.

L’azienda aveva iniziato a testare questa novità in alcune build di sviluppo di Windows 10 1803 ma poi decise di rimuoverla per poi farla riapparire brevemente sempre all’interno delle build di sviluppo di Redstone 5. Alla fine, il gigante del software decise di rimuovere nuovamente tale funzionalità affermando che aveva bisogno di più tempo per il suo sviluppo. Da allora di Sets non se ne è saputo più nulla, almeno sino ad ora.

Rich Turner di Microsoft ha condiviso un messaggio su Twitter in risposta ad un utente in cui afferma sostanzialmente che Sets non è più nei piani della società. Non è una dichiarazione ufficiale ma è una chiara indicazione che i piani di sviluppo per Windows 10 in tal senso sono cambiati. Del resto, Sets era basato su Edge e come noto, lo sviluppo del browser è cambiato drasticamente nel corso degli ultimi mesi.

Uno sguardo più chiaro al futuro di Windows 10 lo si scoprirà tra un paio di settimane quando di terrà l’appuntamento di Build 2019, l’annuale conferenza degli sviluppatori di Microsoft in cui la società è solita svelare molti dettagli dello sviluppo del suo sistema operativo di punta.

Possibile che in quell’occasione ci sia qualche accenno alla decisione di mettere da parte questo progetto.