QR code per la pagina originale

Tumblr in vendita? PornHub ci pensa

PornHub si dichiara estremamente interessata all'acquisizione della piattaforma Tumblr, per ripristinare i contenuti per adulti eliminati a dicembre.

,

Tumblr, la nota piattaforma di blogging e di condivisione multimediale, potrebbe essere in vendita. Così come riferito dal Wall Street Journal nella giornata di ieri, Verizon – l’attuale proprietaria, con l’acquisizione nel 2017 all’interno di Oath – starebbe infatti pensando di cedere il servizio al miglior offerente. E, sebbene l’indiscrezione non sia stata ancora confermata, PornHub ha confermato il proprio interesse dalle pagine di BuzzFeed.

Nonostante non siano ufficialmente noti i motivi che potrebbero aver spinto Verizon a rinunciare a Tumblr, a discapito dei quasi 500 milioni di blog aperti sulla piattaforma, gli analisti a stelle e strisce sembrano avere pochi dubbi: l’esclusione dei contenuti per adulti, avvenuta lo scorso dicembre, potrebbe aver determinato un calo del traffico. D’altronde, la protesta sui social è stata decisamente accesa e molti iscritti hanno deciso di trasferirsi su altre piattaforme.

In una comunicazione inoltrata alla redazione di BuzzFeed News, il vicepresidente di PornHub Corey Price ha espresso interesse per la possibile acquisizione di Tumblr:

Tumblr ha rappresentato un rifugio per coloro che hanno voluto esplorare ed esprimere la loro sessualità, inclusi gli appassionati di intrattenimento per adulti. Siamo rimasti costernati dalle misure implementate per eliminare le comunità erotiche dalla piattaforma, lasciando moltissime persone senza un approdo in cui usufruire di contenuti per adulti. […] Ci sono ovviamente delle sinergie fra i due brand e sul valore che PornHub potrebbe derivare da Tumblr. Siamo estremamente interessati nell’acquisire la piattaforma e non vediamo l’ora, un giorno, di riportarla alla gloria ripristinando i contenuti NSFW.

Sebbene al momento non è dato sapere se il desiderio di PornHub abbia le carte in regola per andare in porto, considerando come Verizon non si sia espressa sulla questione, i social già esultano: Tumblr è pronto a tornare ai vecchi fasti? Non resta che attendere qualche settimana per scoprirlo.