QR code per la pagina originale

iPhone XI: nuove antenne e navigazione indoor

Apple starebbe pensando di installare nuove antenne per i futuri iPhone XI, così da migliorare la stabilità delle reti e la navigazione indoor.

,

I nuovi iPhone XI, gli smartphone che Apple potrebbe presentare il prossimo settembre, vedranno delle nuove antenne e un più efficace sistema di navigazione indoor. È quanto suggerisce Ming-Chi Kuo, analista solitamente molto affidabile sul conto della mela morsicata, sulla base di alcune informazioni raccolte dai fornitori del gruppo di Cupertino.

Secondo quanto reso noto dall’esperto, Apple potrebbe introdurre delle antenne “PI” nei futuri iPhone XI, a differenza delle soluzioni LCP attualmente adottate nelle linee iPhone XS e iPhone XR. Sebbene non siano disponibili ulteriori dettagli sulle tecnologie citate, Kuo parla di minori costi di produzione per la società di Cupertino, associati a una più fedele performance sulle reti cellulari, in particolare sulle reti 4G LTE. Si tratta, tuttavia, più di miglioramenti di stabilità che di incrementi di cui l’utente possa davvero accorgersene.

Le nuove antenne, tuttavia, risulteranno particolarmente utili per la navigazione indoor e altri servizi offline del gruppo californiano, forse con il lancio di una nuova versione di iBeacon.

Secondo Kuo, le nuove antenne saranno installate già sui nuovi iPhone XI, mentre entro i primi mesi del 2020 potrebbero essere estese anche ad altri prodotti del gruppo. Il riferimento potrebbe essere a iPad Pro, una linea che tradizionalmente viene aggiornata da Apple a fine anno.

Per il 5G, così come ampiamente noto, bisognerà invece attendere la release dei successori di iPhone XI, quest’ultima attesa a settembre sempre del 2020. Grazie al recente accordo con Qualcomm, che ha portato alla chiusura di ogni contrapposizione legale in corso fra i due gruppi, la società di Apple Park potrà approfittare di modem 5G di ultima generazione, per abilitare i suoi smartphone alle connessioni ultra-veloci. Non resta che attendere, di conseguenza, nuove indiscrezioni provenienti da Cupertino oppure dai fornitori partner del gruppo.

Fonte: 9to5Mac • Immagine: Unsplash