QR code per la pagina originale

Honor 20 Series, design olografico e Quad Camera

Honor 20 e Honor 20 Pro hanno uno schermo da 6,26 pollici, processore Kirin 980, 6/8 GB di RAM, 128/256 GB di storage e quattro fotocamere posteriori.

,

Dopo le numerose indiscrezioni è arrivato finalmente il giorno dell’annuncio ufficiale. Honor ha svelato la nuova serie composta da tre modelli. Honor 20 Lite, già disponibile in Italia, è uno smartphone di fascia media, mentre Honor 20 e Honor 20 Pro sono due top di gamma. Caratteristiche comuni sono il design olografico e la Quad Camera posteriore.

Gli Honor 20 sono i primi smartphone del produttore con cover in vetro olografico ad effetto dinamico. Grazie alla tecnologia Triple 3D Mesh sono stati applicati tre strati (vetro, colore e profondità) che hanno permesso di creare un effetto olografico. Entrambi i modelli hanno uno schermo da 6,26 pollici con risoluzione full HD+ (2340×1080 pixel). L’elevato screen-to-body ratio (91,7%) è stato ottenuto con un design “punch hole”. Nell’angolo superiore sinistro è presente un piccolo foro (4,5 millimetri) in corrispondenza della fotocamera frontale da 32 megapixel.

I due smartphone hanno lo stesso numero di fotocamere posteriori, ma ci sono alcune differenze in termini di sensori e obiettivi. Entrambi hanno un sensore principale Sony IMX586 da 48 megapixel, ma cambia il tipo di obiettivo (f/1.4 per Honor 20 Pro e f/1.8 per Honor 20). Entrambi hanno una fotocamera grandangolare (f/2.2, 117 gradi) da 16 megapixel e una macro camera da 2 megapixel (f/2.4). Per Honor 20 è stata scelta una quarta fotocamera da 2 megapixel per rilevare la profondità, mentre Honor 20 Pro ha una fotocamera da 8 megapixel con zoom ottico 3x, ibrido 5x e digitale 30x.

La dotazione hardware di Honor 20 Pro comprende inoltre il processore Kirin 980, 8 GB di RAM e 256 GB di storage. Per il sistema di raffreddamento è stato utilizzato un foglio di grafene. Honor 20 integra invece il processore Kirin 980, 6 GB di RAM e 128 GB di storage, mentre il grafene è stato sostituito dalla grafite. Diversa anche la capacità della batteria (3.750 mAh per Honor 20 e 4.000 mAh per Honor 20 Pro), ma entrambe supportano la ricarica rapida SuperCharge (50% in 30 minuti).

La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS, Galileo, NFC e LTE (dual SIM). Sono presenti inoltre il lettore di impronte digitali sul lato destro e la porta USB Type-C. Il sistema operativo è Android 9 Pie con interfaccia Magic UI 2.1. Honor ha promesso il rilascio di aggiornamenti di sicurezza e l’accesso al Google Play Store, ma la distribuzione di Android Q potrebbe essere bloccata. Il prezzo di Honor 20 (colori Phantom Black e Phantom Blue) è 499,90 euro, mentre Honor 20 Pro (colori Midnight Black e Sapphire Blue) è disponibile a 599,90 euro.