QR code per la pagina originale

Gmail sta per ricevere la dark mode

Dopo Google Drive, Google Keep, ora anche l'app di Gmail per Android sta per ricevere il tema scuro, scovato nell'ultimo aggiornamento dell'app beta.

,

Dopo Google Drive, Google Keep, l’app Google ora anche l’app di Gmail per Android sta per ricevere il tema scuro. Al momento non è ancora niente di ufficiale, ma la dark mode è stata scovata dai ragazzi di Android Police all’interno dell’ultimo file APK di Gmail e la sta provando solo un numero ristretto di utenti.

Dalle prime informazioni, la modalità scura dell’app Gmail non ha un “interruttore” e si accende e si spegne quando lo si desidera. I primi screenshot trapelati in rete non mostrano però la nuova grafica all’interno della finestra principale ma solo nelle impostazioni.

Nello specifico, la versione che ha ricevuto questa novità è la 2019.06.09, che dunque sembra già possedere all’interno del suo codice la dark mode sebbene – come già detto – si presenti in “nero” solo il menù mentre per barra laterale o le altre sezioni ancora resta tutto come prima.

Chiunque volesse dare una sbirciatina a questa nuova versione di Gmail con una piccola “spruzzatina” di dark mode, non deve fare altro che scaricare il file APK dell’app per Android disponibile a questo link dal solito APK Mirror.

Sempre restando in tema dark mode, è di pochi giorni fa la notizia che nell’ultimo aggiornamento di Chrome, versione beta 76, è stata introdotta la modalità scura per i singoli siti web visitati. Qualora gli sviluppatori avessero abilitato questa opzione all’interno del codice del loro sito web, semplicemente abilitando la funzione dark mode del browser di Google il sito apparirà completamente scuro. Se il sistema operativo o Chrome è in modalità dark, l’utente non dovrà fare nulla per vedere i siti web in versione scura, ma questi ultimi si adatteranno automaticamente alle impostazioni di sistema operativo o browser Chrome.