QR code per la pagina originale

PES 2020, questa settimana la data della demo

Konami annuncerà la data d'uscita della demo di PES 2020 il 28 o il 29 giugno.

,

Nel periodo estivo, salvo Europei o Mondiali, il calcio si riposa. Come anche quello giocato su schermo: tuttavia c’è sempre grande fermento riguardo ai titoli calcistici che EA e Konami distribuiranno durante l’autunno. Coloro che stanno aspettando con ansia PES 2020 potrebbero quindi voler provare la demo del gioco, per un primo approccio utile per farsi un’idea dei miglioramenti apportati. Ma quando uscirà?

La data è ancora ignota, ma Konami rivelerà presto il giorno in cui sarà disponibile il dimostrativo. Lo farà in occasione delle finali della PES League di quest’anno, quindi tra venerdì 28 giugno e sabato 29. La demo di PES 2020 darà quindi l’occasione a tutti di testare con mano il gioco di calcio senza sborsare un euro. Chiaramente, essendo una versione di prova, quasi tutte le modalità saranno inaccessibili; le squadre disponibili, inoltre, saranno giusto una manciata. Difficile fare un pronostico sulla data della demo di PES 2020, ma non è da escludere che il dimostrativo possa venire distribuito intorno al 28 agosto: di solito, lo sviluppatore rende disponibile la demo un paio di settimane prima dell’uscita del gioco, quindi, dal momento che quest’anno il debutto cade il 10 settembre, è oltremodo probabile che la versione di prova arrivi negli ultimi giorni del mese d’agosto. Lo scorso anno la demo di PES 19 venne pubblicata l’8 agosto, con Barcellona, Schalke 04, Liverpool, Inter, Milan, Monaco, San Paolo, Flamengo, Palmeiras, Colo Colo e due nazionali quali Argentina e Francia tra le squadre disponibili.

Sempre tra il 28 e il 29 giugno, all’Emirates Stadium (l’impianto dove gioca l’Arsenal) verrà svelata qualche nuova informazione sul misterioso Project 11. Non è chiaro se il progetto possa avere a che fare o meno con il nuovo PES, sta di fatto che la società giapponese è stata molto brava a mantenere la massima riservatezza al riguardo fino a oggi. Non resta che attendere per vedere se il gioco nipponico avrà la meglio su FIFA 20.

Fonte: RealSport101 • Via: Fox Sports • Immagine: Konami