QR code per la pagina originale

Tiscali, nuovo accordo con Linkem per l’FWA

Tiscali ha stretto un accordo con Linkem per poter espandere la sua presenza nel settore delle reti FWA per offrire connettività a banda larga wireless.

,

Tiscali ha sottoscritto un nuovo accordo con Linkem molto importante per le sue future strategie di espansione. Nel dettaglio, l’accordo riguarda l’FWA (Fixed Wireless Access) per poter estendere la sua copertura ed offrire l’accesso alla banda larga in modalità wireless ad un numero maggiore di persone.

La scelta di puntare su Linkem non è un caso visto che questo operatore è leader di questo mercato. L’operatore sardo, con questa mossa, intende puntare decisamente su questa tecnologia che sta interessando a molti player del settore. Fastweb con Samsung, per esempio, sta lavorando ad una soluzione FWA 5G da offrire come alternativa alle offerte canoniche a banda larga di rete fissa.

Grazie a Linkem, dunque, Tiscali potrà estendere la sua presenza nel settore delle offerte FWA. Questo accordo è parte integrante del nuovo Piano Industriale della società che vede l’operatore voler competere maggiormente sia nella fibra ottica che nel 5G. L’annuncio arriva a stretto giro da quello in cui la società aveva deciso di rafforzare la sua collaborazione con Open Fiber.

Davide Rota, Presidente e Amministratore Delegato di Linkem:

L’accordo siglato con Tiscali conferma l’approccio di Linkem di una rete aperta anche in ottica 5G. La tecnologia FWA si conferma tra le soluzioni più innovative e flessibili per offrire connettività alle famiglie e le imprese e supportare la trasformazione digitale del Paese.

Renato Soru, l’Amministratore Delegato di Tiscali:

La collaborazione con Linkem ci permette di ampliare il nostro mercato e ribadire una volta ancora la missione di Tiscali, garantire il diritto all’accesso a servizi internet ultra veloci, in modo semplice e affidabile, ovunque.

Video:Tiscali presenta Indoona Open Chat Platform