QR code per la pagina originale

Telegram 5.9, arrivano gli sticker animati

In Telegram 5.9 sono stati aggiunti numerosi sticker animati di alta qualità a 60 fps che occupano poco spazio e consumano meno delle GIF.

,

La software house russa ha annunciato una nuova versione dell’app di messaggistica. Telegram 5.9 per Android e iOS include un’unica novità che verrà sicuramente apprezzata dagli utenti del noto servizio, ovvero gli sticker animati. Grazie all’uso di particolare tecnologie, gli ingegneri di Telegram sono riusciti a ridurre sia le dimensioni che i consumi degli adesivi, conservando la qualità grafica.

La software house guidata da Pavel Durov ha introdotto gli sticker nel 2015. Il formato è stato successivamente adottato da altre app, raggiungendo un totale di oltre 2 miliardi di persone. Il nuovo formato sviluppato da Telegram riguarda ora gli adesivi animati. Gli ingegneri hanno effettuato diversi test con la grafica vettoriale e i metodi di packaging, creando il formato .TGS basato su Lottie. Ogni sticker occupa 20-30 KB, circa sei vole meno di una foto media. Grazie a viarie ottimizzazioni, gli adesivi consumano meno batteria delle GIF e funzionano a 60 fps.

Come altre funzionalità di Telegram anche gli sticker animati sono open source. Gli sviluppatori possono creare set di adesivi e condividerli con gli utenti tramite il bot @stickers. È possibile utilizzare qualsiasi editor di grafica vettoriale che esporta gli oggetti verso Adobe After Effects (che aggiunge le animazioni). Per esportare le animazioni in formato .TGS occorre il plugin Bodymovin-TG, fork di Bodymovin. Gli adesivi devono essere da 512×512 pixel e occupare al massimo 64 KB. L’animazione (in loop) non deve durare più di 3 secondi.

Nella sezione Sticker in primo piano sono presenti 10 pack che possono essere aggiunti con un tap. Quando l’utente inserisce una emoji nel campo messaggio, Telegram suggerisce l’adesivo animato corrispondente.