QR code per la pagina originale

Harley-Davidson LiveWire: specifiche e prezzo

Harley-Davidson LiveWire è finalmente ufficiale dopo tante mezze presentazioni: una moto elettrica dalle grandi prestazioni e dal prezzo per pochi.

,

34.200 euro serviranno come minimo per portarsi a casa la nuova Harley-Davidson LiveWire. Trattasi della prima moto elettrica del brand americano che finalmente è stata lanciata ufficialmente sebbene su di lei si sapesse già quasi tutto. Una moto che punta ad offrire prestazioni, innovazione ma soprattutto quella qualità premium a cui sono abituati da sempre i clienti Harley-Davidson.

La vera novità è il cambio di paradigma del brand americano che ha abbandonato il motore termico tradizionale per uno elettrico in grado, però, sempre di garantire eccellenti prestazioni. Il propulsore elettrico H-D Revelation, raffreddato ad acqua, è in grado di erogare una potenza nominale di 105 cavalli (78 kW) e 116 Nm di coppia. Tutta questa esuberanza permette alla LiveWire di accelerare da 0 a 100 Km/h in appena 3 secondi e di raggiungere la velocità massima di 177 Km/h.

LiveWire è alimentata da una batteria agli ioni di litio da 15,5 KWh in grado di garantire 235 km di autonomia urbana o 152 km di autonomia combinata stop-and-go e autostrada, misurata utilizzando il ciclo MIC City e MIC Combined e 158 km di percorrenza misurata tramite il World Motorcycle Test Cycle (WMTC).

Questa moto elettrica è stata curata nel dettaglio, addirittura a livello del sound che emette il suo powertrain. Una coppia conica a bagno d’olio con un rapporto di 9,71:1 genera il sound inconfondibile e distintivo della LiveWire. Una cinghia trasferisce la potenza dal pignone alla ruota posteriore, con un rapporto 3:1 tra la puleggia e la ruota. L’intero meccanismo è progettato per produrre un sound distintivo mentre la LiveWire accelera e guadagna velocità.

Per quanto riguarda la ricarica, la Harley-Davidson LiveWire può essere alimentata in due modi. Il primo attraverso un caricabatterie di livello 1 integrato per la ricarica in corrente alternata da una normale presa di casa. In questo modo è possibile guadagnare 21 Km di autonomia ogni ora. Il secondo modo riguarda la possibilità di ricaricare la moto elettrica in corrente continua attraverso un connettore di carica CCS2. In questo modo è possibile passare da 0 all’80% in 40 minuti. Il pieno si fa in circa un’ora.

Tutti i rivenditori Harley-Davidson autorizzati a vendere LiveWire disporranno di una stazione di ricarica in corrente continua da 24 kW.

Tante le raffinatezze a livello tecnico, come il telaio in alluminio, la sospensione posteriore SHOWA BFRC e l’ammortizzatore SHOWA SFF-BP. Anche a livello tecnologico, la LiveWire stupisce. La moto elettrica americana è dotata della tecnologia H-D Connect che collega il pilota con la propria LiveWire attraverso lo smartphone, utilizzando l’ultima versione della app gratuita Harley-Davidson. Sarà possibile gestire da remoto la moto oltre a ricevere eventuali allert nel caso qualcuno tentasse di rubarla. Questo servizio di gestione remota sarà gratuito per un anno e poi richiederà un piccolo abbonamento.

Inoltre, uno schermo a colori da 4,3 pollici touchscreen TFT sul manubrio offre al pilota un’ampia gamma di informazioni attraverso un display luminoso e facile da leggere. La moto elettrica offre sette modalità di guida selezionabili che controllano elettronicamente le caratteristiche prestazionali della motocicletta e il livello di intervento elettronico. Quattro delle modalità sono pre-programmate e tre sono personalizzabili dal proprietario.

LiveWire sarà disponibile nel 2019 presso alcuni selezionati concessionari autorizzati Harley-Davidson negli Stati Uniti, in Canada e nella maggior parte dei paesi europei dove Harley-Davidson svolge la propria attività, e in tutto il mondo poi attraverso un piano di espansione pianificato per il 2020 e il 2021.