QR code per la pagina originale

Tesla, in arrivo aumenti di prezzo per l’Autopilot

Elon Musk ha annunciato che il pacchetto Guida autonoma al massimo potenziale acquistabile per le sue Tesla, dal 16 agosto costerà di più.

,

Tesla aumenterà il prezzo dell’Autopilot a parte dal prossimo 16 di agosto. Nello specifico, l’aumento di costo riguarderà l’opzione “Guida autonoma al massimo potenziale” che si può scegliere al momento di configurare online la propria auto. L’aumento, annunciato dallo stesso Elon Musk, sarà di circa 1.000 dollari. In Italia, questo pacchetto costa oggi 6.700 euro. Se sarà mantenuto il tasso di conversione dollaro-euro di 1:1, è lecito ipotizzare che dal 16 di agosto, l’opzione arrivi a costare almeno 7.700 euro.

Questo aumento non è il primo in tal senso e non sarà certamente l’ultimo. Tempo addietro, infatti, il CEO di Tesla aveva evidenziato che il costo di acquisto del pacchetto “Guida autonoma al massimo potenziale” sarebbe aumentato nel corso del tempo riflettendo l’aumento delle funzionalità di guida assistita che la società averebbe progressivamente rilasciato. Funzionalità che secondo Musk faranno aumentare sensibilmente il valore dell’auto. La logica che sta dietro a questi annunci è che una volta che le auto potranno davvero guidare da sole, potranno entrare a far parte dell’annunciato servizio “Robotaxi” che consentirà ai proprietari di condividere la loro auto elettrica quando non utilizzata, ottenendo entrate economiche.

Al momento, comunque, le Tesla non possono guidare da sole ma questi aumenti devono essere visti come un incentivo all’acquisto prima che questo servizio di ride-sharing sia effettivamente lanciato. Non esiste una timeline reale ma Musk aveva detto che avrebbe potuto debuttare già il prossimo anno.

Ma gli annunci di Musk vanno sempre presi con le pinze quando si parla di tempi. L’unica cosa certa è che tra circa un mese, l’acquisto del pacchetto “Guida autonoma al massimo potenziale” costerà di più.

Questo annuncio arriva a poche ore dalle nuove variazioni di listino che hanno visto la società inserire alcune importanti novità a livello di configurazioni per le Model S, Model X e Model 3.

Fonte: The Verge • Immagine: Angelus_Svetlana via Shutterstock
Questa pagina riproduce un articolo originale di Webnews.it e può essere utilizzata unicamente per finalità personali e non commerciali. L'originale si trova all'indirizzo https://www.webnews.it/?p=845121 che può essere raggiunto utilizzando il QR Code pubblicato accanto al titolo (se presente).